Un fondo in aiuto delle Pmi del Mediterraneo

stampa | chiudi

17 Ottobre 2011  Scritto da: Roberto Varagnolo


È stato firmato presso l'Abi un memorandun of understanding per l'insediamento del gruppo di lavoro per la creazione del Mediterranean Partnership Fund, fondo per supportare lo sviluppo delle imprese dell'area del Mediterraneo, in particolare le Pmi. Il documento, si legge in una nota, è stato firmato da Massimo d'Aiuto (amministratore delegato di Simest), da Guido Rosa (vicepresidente dell'Abi) e da H. Fattouh (Segretario generale dell'Unione banche arabe). “L'unicità di questo strumento è data dal rapporto senza intermediari che verrà instaurato con Pmi locali, attraverso la valutazione diretta dei progetti di investimento industriale - spiega Giancarlo Lanna, presidente di Simest - ma l'operatività del Fondo si concreterà anche nei servizi alle imprese contribuendo a risolvere un problema comune per le Pmi che è la difficoltà di ottenere una positiva valutazione sulla bancabilità di iniziative, seppur valide, e spesso proprio a causa della mancanza di un contributo di esperti che potesse sostenerle nell'iter”.