QUANDO IL CONTRATTO DI LAVORO PART-TIME VA CONVERTITO IN CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO PIENO

stampa | chiudi

22 Luglio 2011  Scritto da: Redazione


<p>Secondo la sentenza del 30 maggio 2011 n. 11905 della Corte di Cassazione&nbsp; - Sezione Lavoro &ndash;<br /> Il contratto di lavoro part-time che si prolunga oltre il normale orario di lavoro va convertito in contratto a tempo pieno.<br /> &nbsp;&quot;La libert&agrave; del lavoratore di rifiutare la prestazione oltre l'orario del part time &egrave; ininfluente, posto che, come rilevato dalla Corte di merito, l'effettuazione in concreto delle prestazioni richieste, con la continuit&agrave; delle buste paga, ha evidenziato l'accettazione della nuova regolamentazione, con ogni conseguente effetto obbligatorio, risultandone una modifica non accessoria del sinallagma negoziale&quot;. <br /> &nbsp;</p> <p>Tutti gli approfondimenti tematici sul lavoro e pensioni<br /> &nbsp;</p> <p>Per approfondimenti e per scaricare gratis le nostre guide e newsletter di settore: www.finanzaediritto.it/registration.php<br /> <br /> La redazione<br /> wwww.finanzaediritto.it<br /> <br /> &nbsp;</p>