Intervista esclusiva a Giuseppe Geresia, Branch Director di X-Trade Brokers DM S.A

stampa | chiudi

24 Febbraio 2011  Scritto da: Redazione


XTB in Italia
L’ufficio italiano, guidato dal Branch Director Giuseppe Rocco Geresia, è composto da sette professionisti che si occupano di fornire servizi di assistenza personalizzata alla clientela. Xtb, che in Italia è autorizzata dalla Consob, si avvale di tre diverse piattaforme di trading per negoziazioni su valute, azioni, CFD (su indici azionari, valute e commodity) e opzioni. Xtb, che dal 2010 è sponsor del team di F1 McLaren Mercedes, sul sito
www.xtb.it mette a disposizione dei trader analisi tecniche in lingua italiana che vengono diffuse ogni giorno anche attraverso Facebook e Twitter. XTB ha inoltre all’attivo un ricco programma di seminari che toccano le maggiori città della penisola.


Può illustrarci il suo percorso professionale? Come è arrivato in XTB?

Ho concluso gli studi in Finanza di Mercato e Impresa nel 2007 ed ho iniziato, ancor prima di concludere la carriera universitaria, a lavorare presso una filiale di Banco Popolare. Conclusa l’esperienza, sono stato contattato da Iwbank per operare sul settore istituzionale e promuovere le piattaforme proprietarie presso banche, sgr e sim. Nel giugno del 2008 si e’ presentata l’occasione di lavorare all’estero per curare e sviluppare il mercato italiano della danese Saxo Bank ed ho colto l’occasione immediatamente in modo da poter ampliare le conoscenze sul settore degli OTC. Nel gennaio 2009 abbiamo effettuato lo start-up della sede italiana di Saxo e ho continuato a lavorare sulla clientela retail e corporate fino al giugno 2010. In quel periodo mi e’ stata proposta l’opportunità’ di curare l’arrivo di XTB in Italia e non ho esitato  nello sposare un progetto valido e di lungo termine che aggiunge un player affermato a livello internazionale nel contesto italiano del trading


X-Trade Brokers è una società di intermediazione immobiliare che offre l’accesso al mercato degli strumenti derivati al di fuori del mercato borsistico. A chi si rivolge e per quali ragione un cliente dovrebbe aprire un conto in XTB?

La possibilità di operare con un intermediario che inserisce al centro della sua attenzione il cliente e l’innovazione per semplificare l’accesso ai mercati in modo profittevole per la clientela stessa non  può che interessare e rendere  unica ed appetibile la nostra offerta. Siamo presenti in più di 19 nazioni con uffici locali, in modo da poter essere vicini e comprendere al meglio le esigenze della nostra clientela. Il servizio che riusciamo ad offrire in termini di professionalità, gli strumenti e le commissioni tra le più basse  su una vasta gamma di prodotti finanziari ci permettono di essere tra i più competitivi all’interno dello scenario globale del trading.

 

Continua su Family Office n.1 - 2011
http://www.editricelefonti.it/familyoffice