Intervento di Filippo Bratta, Socio e Direttore degli investimenti di Scouting S.p.A

stampa | chiudi

24 Giugno 2009  Scritto da: Redazione


<p style="text-align: justify">Filippo Bratta: Socio e Direttore degli investimenti di Scouting S.p.A, societ&agrave; che ha come attivit&agrave; principali l&rsquo;M&amp;A e la consulenza. Scouting nasce nel 2001 dall&rsquo;incontro di 8 banche di credito cooperativo del nord est e da una holding di consulenza. Dal 2001 al 2006 Scouting ha offerto servizi di consulting (strategy, business, organizzazione, pianificazione e controllo), di advisory M&amp;A in Italia e all&rsquo;estero e di strutturazione di prodotti finanziari (obbligazioni, titolo di debito per srl, mezzanino). Nel 2007 Scouting raccoglie &euro; 15 milioni dalle sue banche socie, con l&rsquo;obiettivo di realizzare investimenti nel capitale di rischio di PMI presenti nei territori delle banche suddette.</p> <p style="text-align: justify">...</p> <p style="text-align: justify">continua<br /> <a href="http://www.finanzaediritto.it/articoli/m-a-e-private-equity-tavola-rotonda-2660.html">http://www.finanzaediritto.it/articoli/m-a-e-private-equity-tavola-rotonda-2660.html</a></p>