Secondo Unioncamere la crisi in giunta al termine. Non si licenza ma si assume di meno

stampa | chiudi

7 Maggio 2009  Scritto da: Redazione


<p>Secondo il presidente di Unioncamere, Andrea Mondello, che ha commentato i dati del Rapporto 2009, la crisi &egrave; alle porte. Mondello ha poi sottolineato la necessit&agrave; che le banche, a questo punto, investano nel capitale delle aziende.</p> <p>La crisi appare quindi superata e anche i dati sul lavoro non sono allarmanti: le societ&agrave; non licenziano, ma hanno ridotto sensibilmente le nuove assunzioni.</p> <p>&quot;Il dato pi&ugrave; significativo &ndash; dice Mondello - &egrave; che non vediamo una crisi, ma una congiuntura molto negativa, non drammatica&quot;.<br /> &nbsp;</p>