Europa, Ftse Mib in verde e Dax in rosso

stampa | chiudi

4 Febbraio 2019  Scritto da: Redazione


Le Borse europee nella prima fase della seduta marciano in direzione contrastata. Le piazze finanziarie non riescono a beneficiare a pieno della chiusura positiva di Wall Street di venerdì.  

I livelli di prezzo per la borsa di Wall Street a maggiore probabilità somo cambiati.

 

Indici

Il quadro generale degli indici europei è il seguente, nel momento in cui si scrive:

 

 

L’indice Ftse Mib è sotto la resistenza a 19.700.  Il benchmark, nelle sedute scorse, ruppe al rialzo la resistenza a 19.700  senza mai generare un trend al rialzo. Il canale laterale (19.700 - 18.500), permane dalla metà mese di ottobre, anche se ha subito diversi falsi breakout.

Analizzando gli aspetti tecnici più generali, l’Ibex ha analoga impostazione al Ftse Mib, mentre il Dax e il Cac hanno avuto un movimento più accelerato.

 

Nel link seguente tutti i livelli statistici ad elevata probabilità.

 

Mercato valutario e pips

Il Dollaro è contrastato nei confronti delle principali valute del vecchio continente, rimane stabile verso l’euro, prende forza sul franco svizzero e si stabilizza sulla sterlina inglese:

 

 

L’Euro è forte rispetto le principali valute europee, guadagna forza nei confronti del franco svizzero e si indebolisce nei confronti della sterlina inglese.

 

 

 

Materie prime

Il petrolio ha rotto la resistenza a 55 dollari, dopo l’ascesa delle quotazioni dai minimi di fine dicembre a 42. Il Wti, nel momento in cui si scrive, quota a 55,41 dollari, a +0,15%, +0,07 figura. L’oro nero ha disegnato una figura di inversione rialzista, la linea del collo (neckline) è a quota 55 dollari. La conformazione verrà confermata con un'accelerazione dei volumi e della volatilità.

L’oro, nel momento in cui si scrive, scambia a 1.313 -0,30% -3,84 figura. Il gold ha rotto nei giorni scorsi la resistenza psicologica a 1.300 dollari, è partito un veloce movimento al rialzo. Il metallo giallo ha ritracciato negativamente per prese di profitto.

Il rame è in una fase di lateralità. La tendenza laterale è iniziata dal mese di agosto 2018 e continua ad estendersi. Il range è compreso tra supporto di 2,60 e la resistenza a 2,80. Il copper, nelle sedute passate, ha generato molteplici false rotture, senza uscire in modo definitivo dai due livelli di prezzo evidenziati. L’oro rosso quota, nel momento in cui si scrive, -0,06% a 2,7576 -0,07% figura. Il metallo rosso conferma anche oggi, come ribadito nelle sedute passate, il medesimo movimento del metallo giallo.

Tassi di interesse e basis point

 

I rendimenti europei dei bond decennali nel corso della giornata hanno registrato un comportamento contrastato:

 

Grafico

https://www.tradingview.com/x/UkyXcUDB/

 

Approfondimeto (successivo alla pubblicazione dell'articolo, data venerdi 8 febbraio 2019)

Negli articoli successivi si vedrà che quando le quotazioni del Dax e Ftse Mib sono simili, possono generano oscillazioni superiori al 1%.