CRISTIANO BILUCAGLIA: "MONETA COMPLEMENTARE METTE D'ACCORDO I POLITICI"

stampa | chiudi

4 Dicembre 2014  Scritto da: Redazione


La moneta complementare? E' la strada giusta, mette d'accordo la politica. Tutta. Di ogni colore". Sono parole di Cristiano Bilucaglia, Chairman e Ceo di VisioTrade Spa, prima azienda italiana leader nel corporate barter ad aver creato l'EuroCredito, la più antica e diffusa moneta complementare nazionale diffusa su tutto il territorio. "Ne parlano tutti univocamente, e con entusiasmo: tanto il leader del Centrodestra Silvio Berlusconi quanto l'intellighenzia di sinistra delle grandi firme dell'economia, riunite sotto il cappello della nota rivista Micromega". Sono parole di Cristiano Bilucaglia, Chairman e Ceo di VisioTrade Spa, da sempre tra i massimi innovatori e promotori di sistemi di nuovo credito fra imprese. "Lo Stato, pur nel rispetto delle normative europee, ha diritto a esercitare la propria sovranità anche in materia fiscale, cosa che ultimamente pare aver perduto sempre più: l'emissione di Certificati di Credito Fiscale di emanazione centrale potrebbe essere un'ottima strada per agevolare la ripresa dell'economia, riducendo l'imposizione sul reddito, primo grave ostacolo tutto italiano", spiega Bilucaglia. Per poi concludere: "Una moneta a uso interno, di emissione statale, da affiancare alle monete complementari per aziende già esistenti e funzionanti, come la case history apripista di VisioTrade Spa, è l'unica strada per contrastare il crescente problema della scarsa liquidità nelle casse delle imprese".