Allen & Overy assiste Ferrovie dello Stato Italiane nella costituzione del Programma MTN e nell’emissione obbligazionaria di debutto sul mercato dei capitali

stampa | chiudi

19 Luglio 2013  Scritto da: Redazione


Roma - Milano. Allen & Overy ha assistito Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. nel lancio della prima emissione di un bond senior ai sensi del neo costituito programma EMTN da 4,5 miliardi di euro.

 

In particolare, l’emissione riguarda un prestito obbligazionario non garantito del valore di 750 milioni di euro con cedola fissa annuale del 4% e scadenza il 22 luglio 2020, destinato a quotazione sul mercato regolamentato della Borsa d’Irlanda e con un rating assegnato all’emittente di BBB da parte di Standard & Poor’s e BBB+ da parte di Fitch.

Si tratta dell'operazione di debutto sul mercato dei capitali da parte di Ferrovie dello Stato Italiane.

 

Le banche Crédit Agricole CIB, Deutsche Bank, JP Morgan e UniCredit hanno agito in qualità di joint arrangers della costituzione del programma EMTN e di joint lead managers dell’emissione, con l’ausilio per quest’ultima, di BNP Paribas, Banca Imi e Société Générale.

 

Il team di Allen & Overy è composto dai partner Massimiliano Danusso, Craig Byrne, Cristiano Tommasi e dal senior counsel Gianpaolo Garofalo, coadiuvati dagli associate Michele Totah e Andrea D’Agostino. Il socio Francesco Bonichi con l’associate Michele Milanese e  il senior associate Filippo Bucchi con l’associate Maria Vittoria La Rosa hanno curato, rispettivamente, i profili fiscali e amministrativisti.