CREDEM: VARIAZIONE RATING STANDARD & POOR’S

stampa | chiudi

13 Febbraio 2012  Scritto da: Redazione


<p>Standard &amp; Poor&rsquo;s, a seguito del declassamento del debito pubblico italiano comunicato il</p> <div>13 gennaio 2012, ha rivisto in peggioramento il proprio indice di &ldquo;Banking Industry Country</div> <div>Risk Assessment&rdquo; (BICRA) per l&rsquo;Italia, sulla base di un maggior profilo di rischio attribuito</div> <div>generalmente allo scenario economico e al settore bancario italiano.</div> <div>Conseguentemente, in data 10 febbraio 2012, Standard &amp; Poor&rsquo;s ha rivisto il rating a lungo</div> <div>termine di Credito Emiliano (Credem) portandolo a BBB da BBB+. Confermato invece il</div> <div>rating a breve termine pari ad A-2. L&rsquo;outlook &egrave; Negativo, essendo stato rimosso il</div> <div>precedente CreditWatch Negativo.</div> <div>La nota integrale &egrave; disponibile sul sito di Standard &amp; Poor&rsquo;s.</div> <div>&nbsp;</div>