FinanzaeDiritto sui social network
21 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




PER CHI SUONA LA CAMPANA: IMMISSIONI SONORE E DIRITTO AL RIPOSO

13 Giugno 2011 - Autore: BlogCondominio.com - Consulenza Legale Condominio

 

Tribunale di Roma , ordinanza del 9 maggio 2011

A fronte di forti immissioni acustiche (urla, tonfi di palloni, cori di incitamento etc.) e luminose (12 fari alogeni) provenienti da tre campi sportivi parrocchiali, sussistono i presupposti per la tutela del diritto alla salute e di proprietà dei vicini indicati ex art. 844 c.c., trattandosi di attività notoriamente rumorose ed essendo il diritto al riposo prevalente sul diritto alla aggregazione ludica. Ne consegue che il diritto di praticare attività sportive rumorose va limitato alle fasce orarie 10.00-13.00 e 16.00-20.00, conciliando le esigenze aggregative parrocchiali con quelle al riposo e tranquillità domestiche.

 
L’art. 844 c.c. trova altresì applicazione in caso di forti immissioni acustiche provenienti dalle campane di una chiesa, suonate ogni giorno per oltre un minuto alle 7.00 di mattina, risultando tale forte e prolungato suono lesivo del diritto al riposo, espressivo del diritto alla salute. Ne consegue che il diritto di “suonar campane” alle 7.00 di mattina va limitato a soli 20 secondi, conciliando le esigenze parrocchiali con quelle al riposo e tranquillità domestiche.

continua a leggere su www.blogcondominio.com




            

Altri articoli scritti da BlogCondominio.com - Consulenza Legale Condominio

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades