FinanzaeDiritto sui social network
21 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Ascensore in condominio: installazione, uso e ripartizione delle spese

14 Febbraio 2011 - Autore: BlogCondominio.com - Consulenza Legale Condominio


La presenza dell’impianto di ascensore o la sua successiva installazione costituiscono spesso fonte di dispute e incomprensioni tra gli abitanti del condominio. 
 
Per individuare chi tra i condomini è tenuto al pagamento delle spese e in che misura, occorre innanzitutto distinguere l’ipotesi in cui l’ascensore faccia già parte della struttura originaria dell’edificio, dalla diversa ipotesi in cui si decida di installare l’ascensore in un secondo momento.
 
L’ascensore realizzato al momento della costruzione dell’edificio è da considerarsi in comune tra tutti i condomini, salvo che non risulti diversamente dal titolo. Ne consegue che tutti i condomini saranno obbligati al pagamento delle relative spese ex art. 1123 c.c., salve deroghe previste anche in relazione all’utilizzo “in misura diversa” dell’impianto.
 
Se invece l’ascensore viene installato successivamente, la proprietà spetta soltanto ai quei condomini che hanno contribuito alla sua realizzazione. In tal caso, solo questi saranno obbligati alla spese di conservazione e manutenzione dell’impianto.
 
Come più volte precisato in giurisprudenza ... (continua su www.blogcondominio.com).



            

Altri articoli scritti da BlogCondominio.com - Consulenza Legale Condominio

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades