FinanzaeDiritto sui social network
28 Gennaio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




QUORUM NELL'ASSEMBLEA ORDINARIA NELLA SPA

7 Luglio 2010 - Autore: THESIS


L'assemblea ordinaria è regolarmente costituita con la presenza di soci, titolari di almeno il 50% del capitale. Delibera con il voto favorevole di soci, rappresentanti la maggioranza assoluta del capitale presente in assemblea. Se in assemblea sono presenti soci, titolari di 60 azioni su 100, essa è validamente costituita. La delibera viene approvata con il voto favorevole di soci, titolari di almeno 31 azioni (50%+1 del capitale presente in assemblea).

Ciò avviene in prima convocazione.

Se l'assemblea registra la partecipazione di soci, costituenti un capitale inferiore al 50%, essa va deserta, ed occorre indirne una seconda.

In seconda convocazione, l'assemblea è regolarmente tenuta, qualunque sia la parte di capitale presente (anche un socio possessore di 1 azione). Essa delibera con la maggioranza assoluta(50%+1 azione) del capitale presente. Se in assemblea sono presenti soci, espressione di quote di capitale per il 30%, la delibera viene approvata con il voto di soci, titolari di 16 azioni.

Il quorum deliberativo in prima convocazione può essere elevato, come può essere elevato quello in seconda convocazione.

In seconda convocazione, però, è vietato elevare il quorum dleiberativo per la nomina e la revoca degli amministratori, e per l'approvazione del bilancio.

Non si ritiene che debba essere elevato il quorum costitutivo in prima convocazione, nè che si debba creare un quorum sempre costitutivo per la seconda convocazione.




            

Altri articoli scritti da THESIS

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades