corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
12 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Palazzi storici: gestione di patrimoni immobiliare e fiscalità. Orientamente giurisprudenziali

27 Giugno 2009 - Autore: Studio Legale e Tributario Giommi


Secondo la Cassazione che ha veicolato il suo pensiero in tema di reddito fondiario dei fabbricati storici locati ad uso abitativo con la sentenza 14149/2009.

L'ordintemento ricalca quanto già ribadito e precisato da tempo con diverse pronunce.

Secono la sentenza sopra citata il reddito fondiario degli immobili vincolati perchè riconosciuti di interesse storico artistico va determinato applicando la minore delle tariffe d'estimo previste per le abitazioni della zona censuaria nella quale è ubicato il fabbricato, sia che si tratti di un fabbricato concesso o meno in locazione, sia che si tratti di un fabbricato abitativo oppure destinato ad un utilizzo diverso da quello abitativo. A tal fine non rileva neppure la categoria catastale in cui l'immobile è classificato.

 




            

Altri articoli scritti da Studio Legale e Tributario Giommi

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades