xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
5 Aprile 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Eurogruppo parte seconda. L'euro attende news da Bruxelles.

20 Novembre 2012 - Autore: Decarolis Renato


Eurogruppo parte seconda.
 
Una settimana fa l’incontro tra i ministri della finanza della Unione Europea ed il Fondo Monetario Internazionale si è chiuso con un solo accordo: quello di concedere altri due anni alla Grecia per la riduzione del deficit sotto il 3%.
 
Mentre gli altri nodi da sciogliere, la concessione della nuova tranche economici di aiuti ed il termine entro cui far scendere il rapporto debito/Pil al 120% (UE pensa ad un rinvio al 2022, il FMI vuole confermare il 2020), sono stati rinviati al meeting in programma oggi a Bruxelles.
 
A giudicare dalle dichiarazioni giunte negli ultimi giorni, sembra che le posizioni siano ancora distanti all’interno del gruppo di lavoro.
 
La Grecia molto probabilmente riceverà gli aiuti finanziari necessari per sopravvivere ancora per qualche mese, ma la sostenibilità del debito ellenico è un tema molto scottante, una questione su cui ci sono tanti pareri, spesso discordanti, tra i vari Stati membri della Zona Euro.
Si torna a parlare di haircut.
 
Dal nulla di fatto dell’Eurogruppo di sette giorni fa, la nostra moneta ne risentii negativamente toccando un minimo di giornata a 1.2662 nei confronti del dollaro.
Sembrava così vacillare il supporto a 1.27, l’ultimo baluardo rimasto a difesa del trend rialzista partito dal luglio scorso.
 
Ma tale livello ha resistito ed oggi, nonostante la notizia di ieri notte della perdita della tripla A della Francia ad opera dell’agenzia Moody’s, il cambio euro/dollaro naviga in questo momento a ridosso di 1.28.
 
Come spesso accade in giornate come quella odierna, di attesa di grandi notizie, i rumours viaggiano alla velocità della luce ed allo stesso  modo tendono anche a dissiparsi con una certa rapidità.
Già questa mattina abbiamo assistito a degli strappi verso l’alto ed il basso.
Quindi è necessaria una dose di calma e sangue freddo superiore alla media.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades