fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
18 Febbraio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Si continua a salire sulla base di speranze e promesse

23 Agosto 2012 - Autore: Decarolis Renato


La pubblicazione della minute della Fed di ieri sera ha indebolito ulteriormente il dollaro.

E’ emerso che diversi membri della banca centrale americana sono disposti a votare a favore di nuove misure che abbiano come scopo quello di dare un nuovo vigore all’economia a stelle e strisce, nel caso in cui i prossimi dati macro dovessero confermare lo stato di crisi.
 
Fino a questo punto non si vede nulla di nuovo rispetto agli ultimi interventi del presidente Bernanke.
 
Quello che ha fatto sobbalzare diversi cross nel momento in cui sono stati resi noti i verbali dell’ultimo meeting del FOMC, è stata la sensazione che la Fed intenda agire al più presto.
 
E così prosegue un trend le cui fondamenta sono basate su delle speranze e promesse, vedi anche il caso della Grecia.
Si può quindi immaginare quali potranno essere le conseguenze nel momento in cui non venissero rispettate tali attese.
 
Per il momento, constatiamo l’allungo dell’euro sul dollaro fino a 1.2572, con il prossimo obiettivo posto a 1.27, dove risiedono una resistenza sul grafico giornaliero e settimanale.
Ricordo anche che siamo in una fase di rimbalzo dal supporto in area 1.22 su quello mensile, dove il target al rialzo è necessariamente più ampio a 1.34, trattandosi di un’analisi di lungo periodo.
Il sistema S4L1-EURUSD, di cui sono proprietario e che opera esclusivamente intraday, ha chiuso con uno stop di 22 pips il LONG in apertura della seduta odierna.
Mentre, l’operazione del 21 agosto scorso è stata archiviata con un risultato di +90 pips.
 
 
Sugli altri cambi non vi è nulla di nuovo da segnalare rispetto al mio articolo di martedì scorso.
Il solo kiwi (NZDUSD) si sta avvicinando lentamente ad una resistenza importante in zona 0.825, ma siamo ancora distanti in questo momento di 80 pips circa.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades