ActivTraderApp
FinanzaeDiritto sui social network
18 Febbraio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




I tori vivono di speranze, gli orsi attendono al varco

26 Giugno 2012 - Autore: Decarolis Renato


In questo ultimo periodo, il mercato sale sulla base di esili speranze di una possibile soluzione della crisi del debito europeo, per poi tornare a scendere nel momento in cui si deve fare i conti con la triste realtà.

Si susseguono gli incontri tra i vari leaders, si cercano nuove alleanze per creare un fronte che possa reggere il confronto con la super Germania.
 
Una spaccatura all’interno della UE i cui segni si vedono sull’euro, tornato a 1.25, vicino a quel supporto in area 1.2450, l’ultima spiaggia prima di un possibile ritorno verso i minimi del 2012.
 
Adesso tutti guardano al prossimo meeting dell’Eurogruppo del 28/29 giugno, i tori ancora una volta si affidano al buon senso della Merkel, all’accettazione di quei famosi eurobonds tanto auspicati dal mercato.
Ma gli orsi ricordano i tanti “nein!” di questi giorni.
 
Risulta davvero arduo credere che possa uscire qualcosa di positivo dal prossimo vertice di Bruxelles.
Molto probabilmente ci sarà l’ennesimo rinvio ad un altro summit.
 
Nel frattempo Cipro e Spagna stanno formalmente inviando una richiesta di aiuto economico e l’euro, nel momento in cui scrivo, è tornato sotto 1.25.
 
Il supporto in area 1.2450 e gli orsi attendono al varco.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades