FinanzaeDiritto sui social network
18 Febbraio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Il ritorno alle urne in Grecia spinge l'euro a 1.27

16 Maggio 2012 - Autore: Decarolis Renato


La notizia del mancato accordo di un governo di unità nazionale in Grecia e del conseguente annuncio di nuove elezioni che si terranno il prossimo 17 giugno, ha fatto sprofondare l'euro/dollaro verso 1.27.

E' stato così stracciato il supporto dinamico che partiva dai minimi dell'anno.
 
Il movimento ribassista si è fermato sul supporto statico in area 1.27, con un minimo intraday a 1.2681.
In questo momento, grazie ai dati macro economici positivi provenienti dagli USA, c'è stato un recupero con un nuovo massimo di giornata a 1.2759.
Ma il trend sembra segnato, anche perchè la tragedia greca andrà avanti ancora per un mese circa.
 
Anche sul dollaro australiano (AUDUSD) sono stati violati diversi livelli importanti, si è giunti al supporto in area 0.99.
Il gap a 0.9699 rimasto aperto dalla fine di novembre 2011 non è più così distante.
 
I cross contro lo yen hanno visto l'USDJPY tornare sopra quota 80 e l'EURJPY scendere fino a 101.91.
 
La sterlina che aveva retto molto bene nei giorni scorsi, ha toccato 1.5889 contro il dollaro, con la Bank of England che ha tagliato le stime di crescita ed ha previsto un'inflazione sotto il target del 2% all'1,6% entro 2 anni.
Da valutare mese per mese un eventuale nuovo QE.
 
E per finire, il canadese (USDCAD) è riuscito al quarto tentativo a perforare la resistenza in area 1.005.
Se adesso riuscirà a superare quella dinamica in cui si trova in questo momento, il prossimo obiettivo verso l'alto è in zona 1.02/1.025.
 
Per seguire in tempo reale l'andamento delle analisi di cui sopra, vi invito a visitare il mio blog il cui link è inserito nel grafico allegato.
Nello stesso sito potrete anche trovare il mio profilo presente su Twitter per ricevere notizie e rumours dal mondo del Forex.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades