fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
22 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




EURUSD breaking news indispensabili ?

4 Maggio 2012 - Autore: Francesco Lamanna


 Il verdetto sembra essere ormai vicino: tra oggi, con l'uscita dei dati NFP ( consenso a 175K ) e domenica, con i dati relativi alle future maggioranze di governo che verranno dalle votazioni in Grecia e Francia, molto probabilmente si deciderà su quale sarà la direzione dei prossimi movimenti nel mercato delle valute e pertanto l'attesa si è fatta spasmodica. Gli analisti si profondono in articolate quanto motivate previsioni di mercato e tutti trattengono il fiato in religioso silenzio, in attesa degli accadimenti ... ma tutto ciò ha una logica ? Mi chiedo : ma davvero si può credere che saranno questi temporanei eventi a determinare il TREND del mercato ? Chi mi legge da qualche tempo, sa già che la mia idea personale in merito è di tutt’altro genere ( vedi metodo Vedaforex) : credo fermamente infatti che il mercato abbia già da tempo dimostrato a chiare lettere ed in infinite occasioni, che non ci sia nessuna necessità di attendere questi dati per stabilire cosa fare . I dati delle breaking news possono comportare semplicemente una temporanea variazione a quella che è la reale impostazione di fondo del mercato, la quale inevitabilmente tornerà ad imporsi in modo perentorio sui cambi; è solo questione di tempo. Tutte le manovre speculative di breve e brevissimo periodo, che in apparenza sparigliano continuamente le carte e tanto ci confondono le idee, costituiscono semplicemente la perfetta trappola in cui, di propria iniziativa, si infilano i traders. La realtà è che il mercato, nonostante tutti i movimenti randomici dovuti a questa frenetica e convintamente autolesionista attività di scalpers, robot automatici di trading, trading systems ecc. ecc. , comunque persegue puntualmente la sua direzione prestabilita, impartendo ai più (oltre il 90% dei traders), severe perdite finanziarie . Mantenere la barra al centro senza tentennamenti non è certo cosa facile da fare nell’attività di trading , ma indispensabile ! .

La nostra fermezza ed autodisciplina viene messa continuamente alla prova anche in modo brutale, ed inevitabilmente solo i migliori riescono a resistere a queste prove tanto difficili , facciamo il possibile per appartenere anche noi a questa sparuta schiera :

Il mio personale parere è che il mercato è attualmente ribassista, pertanto mantengo le posizioni shortiste e vendo gli eventuali rally, sino a dove ? : 1,3490 e 1,3730 per il medio periodo, 1.3250/3390 per il breve periodo , il target ? : 1,2900 di passaggio e 1,2650 di arrivo , lo stop loss risiede per me ad oltre 1.4300 .

 

Buona giornata 




            

Altri articoli scritti da Francesco Lamanna

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades