Dollaro/yen: a rischio quota 80

30 Aprile 2012 - Autore: Decarolis Renato


 Per il dollaro/yen si prospetta una chiusura del mese di aprile con un ribasso superiore ai 3 punti percentuali.

E non solo, potrebbe anche rischiare di perdere il supporto e soglia psicologica a quota 80.
Infatti, poco fa è stato toccato un minimo intraday a 79.89.
 
Il cross ha sofferto in questi ultimi giorni la debolezza diffusa del dollaro, soprattutto dopo le parole di mercoledì scorso di Ben Bernanke su un nuovo possibile QE in caso di peggioramento dell'economia USA.
 
E la situazione si va facendo sempre più delicata per l'USDJPY, in quanto un potenziale peggioramento del mercato azionario potrebbe tradursi in un ulteriore ribasso, considerata la preferenza accordata dagli investitori alla valuta giapponese nei momenti in cui vi è avversione al rischio.
 
Pare quindi che non vi siano delle alternative per uno dei cambi più famosi del mondo del Forex.
La Banca del Giappone è ovviamente in allerta, anche se non credo che per il momento si possa pensare ad un intervento sul mercato da Tokyo.
 
I livelli da monitorare dopo quota 80 sono tra 79 e 78.
Ricordo che il minimo storico toccato lo scorso 31 ottobre è a 75.57.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades