directa
FinanzaeDiritto sui social network
18 Febbraio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Euro/dollaro: giù con la Grecia...su con la Cina.

15 Febbraio 2012 - Autore: Decarolis Renato


Oggi doveva essere il grande giorno, quello dell'incontro a Bruxelles dei vertici della UE per definire il piano di aiuti a favore della Grecia.
Ed invece, ieri sera, dopo la chiusura della sessione europea, è giunta la notizia che tale summit sarà molto probabilmente solo una conference call, perchè pare che la Grecia non abbia ancora finito i "compiti a casa".
 
L'euro viene giù fino a 1.3080!
 
Per fortuna che durante la notte ci hanno pensato i cinesi a risollevare il morale e la quotazione dell'EURUSD, con le dichiarazioni del primo ministro cinese Wen Jiabao e del governatore della Banca centrale, i quali si sono detti pronti ad intervenire in soccorso dell'Europa.
Ovviamente la Cina non ha preso improvvisamente le sembianze della Croce Rossa, la ragione di tale sostegno deriva dal fatto che la crisi del debito del Vecchio Continente rischia di avere delle pesanti ripercussioni sull'economia cinese.
 
E così l'euro ha strappato al rialzo fino a 1.3191.
 
Siamo ancora dentro quel trading range di cui scrivevo ieri, tra il massimo dell'anno a 1.3321 ed il minimo del mese di febbraio a 1.3026.
Per il momento non è ancora successo nulla di importante da un punto di vista grafico.
 
Di nuovo c'è che nel sistema AGIRE FX, di cui sono proprietario e che si basa principalmente sui Pivot Points, è stato chiuso ieri il LONG sull'EURUSD dello scorso 7 febbraio con una perdita di 39 pips.
E' quindi partito lo SHORT, coperto però in buona misura dalla contemporanea posizione LONG sull'EURGBP.
Per seguire l'evoluzione di tali operazioni, vi invito a visitare il mio blog http://agirefx.blogspot.com/  dove potrete anche trovare tutte le informazioni relative alla Linea di Gestione dedicata ai miei sistemi.
Oppure potete scrivermi a renato.decarolis@gmail.com
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades