FinanzaeDiritto sui social network
12 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




VOCE AL FUTURO DELLA VENDITA DIRETTA: AVEDISCO PROTAGONISTA DELLA TAVOLA ROTONDA SELDIA

9 Ottobre 2012 - Autore: Redazione


Milano, Ottobre 2012 – La scorsa settimana a Milano presso l’Hotel Marriott di via Washington 66, Avedisco la prima associazione italiana della vendita diretta a domicilio, è stata protagonista dello scenario internazionale dedicato a questo modello di business durante la Tavola Rotonda Seldia, l’Associazione Europea di Vendita Diretta.

Giovanni Paolino, Presidente di Avedisco, ha dato il benvenuto a tutti i professionisti del settore e non solo, testimoniando l’attiva presenza di questo modello di business nel nostro Paese.

La scelta dell’Italia quale scenario autorevole dell’incontro ha testimoniato il significativo contributo del nostro Paese per lo sviluppo del settore: l’Associazione ha riconosciuto l’importante ruolo nel contesto europeo ad Avedisco, attivamente coinvolta nell’organizzazione della Tavola Rotonda, sia in termini professionali che di etica.

L’evento ha visto coinvolte le aziende, le associazioni di consumatori, i mass-media e le personalità più rilevanti del mondo socio-economico, sia europee che nazionali, tra le presenze politiche spiccavano personaggi come Filippo Barberis, Presidente della commissione Politiche del lavoro, Sviluppo economico, università e ricerca della città di Milano, Paolo Giovanni Del Nero, Assessore della Provincia di Milano con deleghe a industria, piccole e medie imprese, e Luisa Crisigiovanni, Direttore Generale di Altroconsumo.

La discussione ha avuto come focus il futuro della vendita diretta in Europa, le possibilità di sviluppo per le aziende che operano nel settore e gli ottimi risultati ottenuti. Anche l’Italia ha partecipato a questo successo: le Associate Avedisco hanno raggiunto un fatturato complessivo che supera gli 895 milioni di euro per un totale di quasi 241.000 incaricati. Grazie a questi risultati il nostro Paese si posiziona al terzo posto della graduatoria relativa all’UE con un fatturato di 2,4 miliardi di euro, preceduta solo dalla Germania e dalla Francia.

Volgendo uno sguardo al panorama europeo, i risultati complessivi del 2011 e i significativi dati di valore occupazionale resi noti da Seldia, hanno confermato l’andamento positivo del settore: il totale del fatturato in Europa ammonta a 17,8 miliardi di euro, di cui 13,4 miliardi di euro sono relativi ai Paesi appartenenti all’Unione Europea. Il totale degli incaricati alla vendita in Europa è di 11,3 milioni con una sensibile presenza delle donne (84%) rispetto agli uomini (16%) e una preferenza del modello part time (82%) rispetto a quello full time (18%).

Durante l’incontro sono state affrontate le tematiche più significative legate alla vendita diretta, alle opportunità di sviluppo, alle strategie relative al reclutamento ed alla formazione costante degli incaricati alla vendita e alla finalizzazione delle migliori metodologie distributive; è stata evidenziata inoltre la rilevante presenza delle donne in questo importante modello di business che in Italia ammonta ormai a un 76% del totale degli incaricati italiani.

La Tavola Rotonda è stato il giusto momento di incontro tra le grandi aziende di Direct Selling, la politica e tutti coloro che vogliono diventare protagonisti del settore.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades