corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
24 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




UBI BANCA: IMPORTANTE CRESCITA DELLA REDDITIVITA' NEI PRIMI 9 MESI DELL'ANNO

12 Novembre 2014 - Autore: Redazione


Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato i risultati consolidati dei primi 9 mesi del 2014, che si sono chiusi con un utile netto di 149,8 milioni di euro, in significativa crescita rispetto ai 101,9 milioni dell’analogo periodo del 2013. Al netto delle poste non ricorrenti, l’utile del periodo si è attestato a 175,5 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto ai 74,3 milioni dei primi 9 mesi del 2013.

I primi 9 mesi del 2014 hanno evidenziato, da un lato, il buon andamento dei proventi operativi, saliti di oltre 71 milioni rispetto al periodo gennaio-settembre 2013 grazie all’evoluzione dei ricavi “core”, vale a dire del margine d’interesse (+84,9 milioni) e delle commissioni nette (+20,1 milioni), mentre risulta leggermente inferiore il risultato della finanza (-18 milioni).
Dal lato dei costi, prosegue la contrazione degli oneri operativi, in calo del 2,5%, circa 41 milioni, rispetto al 2013.

Per quanto riguarda la qualità del credito, i primi 9 mesi del 2014 confermano l’importante riduzione nella generazione di nuovi flussi di crediti deteriorati, già rilevata nella prima parte dell’anno: il passaggio di crediti in bonis a crediti deteriorati è diminuito del -37,2% rispetto ai primi 9 mesi del 2013, supportando l’aspettativa di un costo del credito più contenuto per i prossimi anni. Nei primi 9 mesi dell’anno, i crediti deteriorati netti risultano in via di sostanziale stabilizzazione (+136 milioni, mentre crescevano di 1,064 miliardi nei primi nove mesi del 2013), riflettendo la minor crescita dei  crediti deteriorati lordi (+415,4 milioni mentre crescevano di 1,408 miliardi nei primi nove mesi del 2013) e l’incremento delle coperture di 130 punti base rispetto a dicembre 2013.

Dichiarazione del Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari
Elisabetta Stegher, quale Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Unione di Banche Italiane Scpa attesta, in conformità a quanto previsto dal secondo comma dell’articolo 154 bis del “Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria”, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

Prevedibile evoluzione della gestione

Il margine di interesse sarà influenzato dall’andamento dei volumi medi intermediati, dalla scadenza di titoli governativi nel 4° trimestre - che verranno sostituiti in maniera opportunistica -, dai benefici degli interventi di repricing già attivati sul lato del passivo e dalla tenuta del rendimento degli impieghi a medio-lungo termine.
Si prevede che le commissioni nette beneficino della consueta e positiva stagionalità che caratterizza l’ultima parte dell’esercizio.
Si conferma l’attesa di una riduzione degli oneri operativi ricorrenti su base annua.
Il rallentamento del flusso di nuovi crediti in default registrato nei primi 9 mesi dell’anno e le risultanze dell’AQR consentono di confermare, su base annua, le attese di un leggero miglioramento complessivo del costo del credito in termini di valore assoluto rispetto al 2013.


Integrazione tra IW Bank e UBI Private Investment

Il Consiglio di Gestione nella seduta odierna ha approvato il piano di fusione di IW Bank in UBI Banca Private Investment. Il soggetto bancario risultante dall'operazione di fusione assumerà la denominazione di “IW Bank S.p.A.” consentendo il mantenimento di un marchio favorevolmente conosciuto sul mercato e avrà la propria sede sociale a Milano. La data di efficacia giuridica della fusione è prevista per il 18 maggio 2015, mentre i profili contabili e fiscali avranno effetto a partire dal 1 gennaio 2015.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades