FinanzaeDiritto sui social network
14 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




TerniEnergia: CdA approva il Bilancio 2009: Marginalità e Flussi di Cassa in significativa crescita, Utile d'esercizio pari a € 6,2 milioni

1 Aprile 2010 - Autore: Redazione


TerniEnergia: CdA approva il Bilancio 2009: Marginalità e Flussi di Cassa in significativa crescita, Utile d’esercizio pari a € 6,2 milioni

Ampiamente superati i target industriali ed economici
• Proposto dividendo pari a € 0,1 euro p.a. (pay out ratio al 40%)
• Ricavi pari a € 46,8 milioni: +47% rispetto al 31 dicembre 2008
• EBITDA pari a € 7,3 milioni (EBITDA margin 16%): +134% rispetto al 31 dicembre 2008
• Posizione Finanziaria Netta pari a € 2,7 milioni (€ 5,9 milioni al 31 dicembre 2008)

 

Terni, 29 Marzo 2010
Il Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia S.p.A., società quotata sull’MTA di Borsa Italiana, attiva nel settore delle energie rinnovabili, ha approvato il progetto di bilancio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2009.

Stefano Neri, Presidente e Amministratore Delegato di TerniEnergia, ha così commentato: ''Il 2009 è stato un anno di significativa creazione di valore per il nostro Gruppo: i principali indicatori economici, e in particolare la marginalità pari al 16% e il risultato d’esercizio pari a € 6,2 milioni (11% vs ricavi netti), esprimono una sensibile crescita, superiore alle attese, che conferma la nostra leadership sul settore fotovoltaico in Italia. Nel 2010 proseguiamo nel nostro percorso di espansione , rafforzando l’attività di power generation da fonte solare in JV con EDF EN Italia e nuovi partner e focalizzando la nostra presenza sul segmento degli impianti fotovoltaici di taglia industriale con l’obiettivo di ottenere un progressivo efficientamento dei costi di progettazione e degli iter autorizzativi.. Grazie agli ottimi risultati raggiunti proponiamo la distribuzione del 40% dell’utile di esercizio, pari a € 0,1 per azione”.
 

Risultati TerniEnergia S.p.A. al 31 dicembre 2009
I ricavi si sono attestati a € 55,7 milioni (€ 34,4 milioni al 31/12/2008).
Il margine operativo lordo (EBITDA) è stato pari a € 10,1 milioni (€ 2,9 milioni al 31/12/2008).
Il risultato operativo (EBIT) è stato pari a € 9,8 milioni (€ 2,3 milioni al 31/12/2008).
Il risultato netto è stato pari a € 6,2 milioni (€ 1,4 milioni al 31/12/2008).
 

Risultati consolidati al 31 dicembre 2009
Il Gruppo ha conseguito ricavi pari a € 46,8 milioni (in aumento del 47% rispetto al 31 dicembre 2008) con un CAGR nel triennio 2007-2009 pari al 75%. La significativa crescita è da attribuire alla potenza installata, che aumenta da MWp 10,6 nel 2008 a MWp 27,2 nel 2009.

Il margine operativo lordo (EBITDA) si è attestato a € 7,3 milioni (€ 2,4 milioni al 31 dicembre 2008) con un sensibile aumento in termini di marginalità che passa da 7,4% al 15,6% grazie, oltre che all’aumento dei volumi, anche all’ottenimento di economie di scala su tutte le fasi del processo aziendale.

Il risultato operativo (EBIT) è stato pari ad € 6,9 milioni, dopo ammortamenti e accantonamenti pari ad € 0,32 milioni (€ 0,65 milioni al 31 dicembre 2008). La redditività operativa è in decisa crescita e si attesta a 45,2% rispetto al 17,4% dell’esercizio precedente.

La Quota di risultato delle JV è stata negativa per € 0,6 milioni in linea con il risultato del 2008 (negativa di € 0,5 milioni).

Il risultato netto è stato pari a € 3,7 milioni (€ 0,5 milioni al 31 dicembre 2008), superiore al risultato stimato nel piano industriale per l’intero anno 2009, e pari all’8% dei ricavi netti.

La Posizione Finanziaria Netta, pari a € 2,7 milioni, migliora sensibilmente rispetto al 31 dicembre 2008 (€ 5,9 milioni) per effetto del minor assorbimento di risorse finanziarie e di una ottimale gestione del capitale circolante. La Posizione Finanziaria Netta era pari a € 2,5 milioni al 30 settembre 2009.

Gli Investimenti effettuati al 31 dicembre 2009 sono stati pari a € 1,7 milioni, di cui € 1,2 milioni destinati all’acquisizione di concessioni per la realizzazione di impianti fotovoltaici e software applicativi per lo svolgimento dell'attività di progettazione e per il telecontrollo degli impianti.

ll Flusso di cassa del periodo si è attestato a € 4,0 milioni (€ 0,55 milioni al 31 dicembre 2008).

Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo lordo unitario pari a € 0,1 per azione ordinaria. Il dividendo sarà posto in pagamento in data 13 maggio con stacco della cedola N.1 in data 10 maggio.
 

Risultati industriali al 31 dicembre 2009
Durante il corso del 2009 è stata completata la costruzione di 30 nuovi impianti fotovoltaici di taglia industriale per una potenza complessiva di impianti 27,2 MWp. In particolare, per conto delle JV, sono stati realizzati 13 impianti con una potenza complessiva di MWp 14,2.

Dall’inizio dell’attività nel 2006, la Società ha realizzato complessivamente 128 impianti con una capacità cumulata di circa 40 MWp. Le 4 joint-ventures paritetiche con EDF EN Italia S.p.A (Terni SolarEnergy S.r.l, Energia Alternativa S.r.l, Energie S.r.l. e Fotosolare Settima S.r.l) sono proprietarie al 31 dicembre 2009 di un portafoglio di 20 impianti fotovoltaici, con una potenza complessiva di 20 MWp, di cui 13,3 MWp in esercizio ed allacciati alla rete elettrica nazionale. La produzione degli impianti già realizzati, oggi pari a kWh 7,8 milioni, nel 2010 sarà superiore a kWh 20 milioni.
L’attività delle 4 joint venture paritetiche con EDF EN Italia


CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO AL 31/12/2009


STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO AL 31/12/2009


POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA AL 31 DICEMBRE 2009


CONTO ECONOMICO TERNIENERGIA S.P.A. AL 31 DICEMBRE 2009


STATO PATRIMONIALE TERNIENERGIA S.P.A. AL 31 DICEMBRE 2009

Per maggiori informazioni: www.ternienergia.com

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades