fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
7 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




TERMINI RIGOROSI PER LA CONTESTABILITÀ DEL CREDITO IVA DA PARTE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

9 Agosto 2010 - Autore: SLTC - Studio Legale Tributario

La Corte di Cassazione ha ribadito il proprio precedente orientamento in cui affermava che anche la contestabilità del credito IVA preteso dal contribuente è soggetta ai termini rigorosi previsti per l’accertamento delle maggiori imposte dovute: “si deve ritenere che il credito riportato in dichiarazione deve, se del caso, essere contestato da parte dell'Ufficio mediante avviso di rettifica da effettuarsi nei termini di decadenza previsti dalla legge. Se ciò non avviene, a fronte dell'istanza di rimborso, l'Amministrazione, divenuto definitivo il credito dichiarato, è tenuta ad effettuare il rimborso” (CTP Pisa sent. 86 del 30 giugno 2010).




            

Altri articoli scritti da SLTC - Studio Legale Tributario

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades