FinanzaeDiritto sui social network
21 Settembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Svolta europea per il gruppo canadese Birks & Mayors, leader della gioielleria di lusso: il nuovo presidente è il francese Bédos

2 Febbraio 2012 - Autore: Redazione


Cambio al vertice per il gruppo canadese Birks & Mayors, che ha nominato il francese Jean-Christophe Bédos presidente e Ceo. L’azienda, leader in Nord America nella produzione e distribuzione di gioielleria di fascia alta e orologeria di lusso con 61 punti vendita in Canada e Stati Uniti e un fatturato di oltre 250 milioni di dollari USA nel 2011, da qualche tempo guarda con interesse ai mercati asiatici ed europei, come dimostra la nomina del manager francese Jean-Cristophe Bédos, già presidente e chief executive officer del brand di gioielleria di lusso Boucheron.
«Sono molto felice di accogliere Jean-Cristophe Bédos come nuovo presidente e Ceo – afferma Lorenzo Rossi di Montelera, presidente del Consiglio di amministrazione e del Comitato esecutivo del gruppo Birks & Mayors -. La sua esperienza alla guida di uno dei marchi di lusso più prestigiosi al mondo e la sua profonda conoscenza della gioielleria di alto livello e orologeria saranno punti chiave per Birks & Mayors nello sviluppo del brand e nell’espansione internazionale».
 
Produzione di altissima qualità e conquista di nuovi mercati sono infatti i due fronti su cui Birks & Mayors sta lavorando. In questo contesto l’Italia, riconosciuta in tutto il mondo come paese simbolo di buon gusto e stile, è una delle piazze a cui il gruppo canadese guarda con maggiore interesse: «Qualità ed eleganza sono caratteristiche che contraddistinguono da sempre il nostro marchio, che vanta oltre un secolo di vita – afferma Lorenzo Rossi di Montelera -. Abbiamo tutte le carte in regola per inserirci tra i brand di alta gamma, offrendo in questo modo un’ulteriore opportunità di scelta a chi ama distinguersi con l’eccellenza». 
Bédos prende il posto di Thomas A. Andruskevich, che lascerà la presidenza nell’aprile 2012: «Voglio ringraziare a nome mio e di tutto il Consiglio Tom Andruskevich per il contributo che ha dato alla compagnia e sono lieto che possa lavorare a stretto contatto con il suo successore per un passaggio all’insegna della continuità» aggiunge Rossi di Montelera. Dopo aver concluso il passaggio di consegne Andruskevich ricoprirà l’incarico di vice presidente del Consiglio e farà parte del Comitato esecutivo del Consiglio di amministrazione.
 
«È con orgoglio e entusiasmo che entro a far parte di Birks & Mayors - dichiara Jean-Christophe Bédos -. Non vedo l’ora di dare il mio contributo per crescere il successo e il prestigio di questa storica azienda, sviluppando e rafforzando il marchio e lavorando con un team di professionisti». Bédos ha ricoperto il ruolo di presidente e Ceo di Boucheron Intl. da maggio 2004 a giugno 2011. In precedenza è stato managing director di Cartier France dal 2002 al 2004, e International executive manager per Richemont Intl.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades