fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
23 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




STOP ALLA VENDITA DELLE QUOTE DI MPS

12 Aprile 2012 - Autore: Redazione


Una decisione presa dalla Fondazione Mps quella bloccare il piano di dismissione delle quote di banca Mps anche alla luce dell’andamento dei mercati  finanziari: lo stop è arrivato a quota 12,6% a fronte di un ipotetico massimale del 15% di quote autorizzate alla vendita da parte della fondazione.

Punto della situazione: gli incassi ammontano a circa 650 milioni di cui 200 dalle partecipazioni minori (Cdp, Mediobanca, F2i) e 450 dalla vendita delle azioni Mps, mentre sono ricominciate le trattative con le banche creditrici tra cui JP Morgan (525 milioni), Credit Suisse (300 milioni) e Mediobanca (190 milioni).

Obiettivo: chiudere i giochi del negoziato – nel quale rientra anche la negoziazione del debito rimanente che ammonta a 350 milioni - entro il 30 aprile, anche se indiscrezioni fanno pensare che già la settimana prossima potrebbero essere fatti. Tra le ipotesi quella di dare nuova scadenza al debito e di realizzare un pool ristretto di sole banche italiane, quali Mediobanca, Intesa SanPaolo e Unicredit.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades