xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
20 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




SPINTA A MPS CON L'INGRESSO DI PROFUMO

2 Maggio 2012 - Autore: Redazione


L’investitura di Profumo alla carica di Presidente dà una spinta positiva alla quotazione di Mps nella quotazione a Piazza Affari, congiuntamente all’affermazione del presidente uscente Mussari che in assemblea ha ribadito che il piano della banca prevede che le richieste dell’Eba siano soddisfatte senza nuovi aumenti di capitale. 
 
Così si pronunciano gli analisti di Mediobanca sull’arrivo del nuovo presidente: “la scelta del signor Profumo è di elevato standing e solleva il profilo del team management di Mps”. 
 
Nel frattempo, il termine dell'accordo di riscadenziamento del credito fra le banche creditrici e la Fondazione Mps, originariamente in scadenza il 30 aprile, è stato spostato al prossimo 15 maggio: le trattativa paiono essere ad un stadio avanzato e le posizioni sembrano essere vicine a trovare un punto d’incontro. L'indebitamento ammonta a circa 870 milioni di euro, ma la Fondazione ha in cassa circa 740 milioni di euro, frutto delle dismissioni.
 



            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades