ActivTraderApp
FinanzaeDiritto sui social network
13 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Saras: l'Assemblea degli Azionisti approva il bilancio 2009. Gabriele Moratti amministratore non esecutivo

28 Aprile 2010 - Autore: Redazione


Saras: l’Assemblea degli Azionisti approva il bilancio 2009

Milano, 27 aprile, 2010. - L’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Saras S.p.A., riunitasi oggi ha approvato:

• il Bilancio Separato al 31 dicembre 2009;
• l’ampliamento del Consiglio di Amministrazione da 9 a 10 componenti e la nomina di un nuovo amministratore;
• il Piano di attribuzione gratuita di azioni per il Top Management (“Piano di Stock Grant”) ed il piano di attribuzione gratuita di azioni per i dipendenti (“Stock Plan”);
• l’autorizzazione al piano di acquisto di azioni proprie;
• l’integrazione dell’incarico di revisione contabile di PriceWaterhouseCoopers S.p.A.;
• il passaggio dell’utile a riserva, e la non distribuzione di dividendi per l’esercizio 2009.


Bilancio 2009

L’Assemblea degli Azionisti di Saras ha approvato il Bilancio Separato al 31 dicembre 2009 che chiude con un utile netto di 78,0 milioni di Euro.

I Ricavi pari a 4.579 milioni di Euro sono in diminuzione del 42% rispetto al 2008. Il decremento del fatturato è riconducibile principalmente sia all’andamento dei prezzi nel corso dell’esercizio che alle minori quantità vendute.

L’EBITDA è stato pari a 78 milioni di Euro, in notevole decremento rispetto al 2008 (-24%); tale risultato deriva dalla combinazione di tre fattori che hanno agito in maniera opposta: da una parte vi sono i più bassi margini di raffinazione e la ridotta lavorazione di raffineria dell’esercizio 2009, e dall’altra, vi è stato un beneficio inventariale, determinato dall’opposto andamento dei prezzi petroliferi nei due anni di riferimento (nella seconda metà del 2008 i prezzi dei prodotti petroliferi hanno registrato un drammatico crollo, mentre il trend si è invertito nel corso del 2009). La media del tasso di cambio USD / EUR, si è attestata ad 1,395 nel 2009, rispetto alla media di 1,471 nel 2008.

L’Utile Netto è stato pari a 78 milioni di Euro, in aumento (28%) rispetto ai 61 milioni di Euro dell’anno precedente; incremento dovuto essenzialmente al maggior dividendo ricevuto dalla controllata Sarlux S.r.l., che ha più che compensato il minor margine operativo.

Gli investimenti di periodo sono stati pari a 244 milioni di Euro (182 milioni di Euro nel 2008), in linea con il piano di investimenti previsti per l’esercizio in corso.

La Posizione Finanziaria Netta è negativa per 346 milioni di Euro, rispetto alla posizione negativa per 88 milioni di Euro registrata a fine 2008, a causa del pagamento dei dividendi (158 milioni di Euro), agli investimenti del periodo (244 milioni di Euro), in parte compensati dalla generazione di cassa originata dall’attività della Società.

Relativamente al Bilancio Consolidato di Gruppo dell’esercizio 2009, i risultati ed i commenti relativi a ciascun segmento di business, rimangono invariati rispetto a quanto riportato nei risultati preliminari. Per maggiori dettagli si rimanda alla Relazione sulla Gestione del Gruppo, ai prospetti di Bilancio e alla Nota al Bilancio Consolidato.

Consiglio di Amministrazione e nuova nomina
L’Assemblea degli Azionisti di Saras ha deliberato l’ampliamento del Consiglio di amministrazione a 10 membri, ed ha nominato il Dott. Gabriele Moratti Amministratore non esecutivo, che rimarrà in carica sino alla data dell’Assemblea convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2011. Il curriculum dell’Amministratore Gabriele Moratti – la cui candidatura è stata presentata dal socio di maggioranza – è disponibile sul sito internet: www.saras.it.

“Piano di Stock Grant” per il management
Il “Piano di Stock Grant” è indirizzato ai managers della Società e delle società controllate, ed ha la finalità di rendere i managers partecipi dei benefici derivanti dallo sviluppo positivo dei risultati aziendali, in modo da far convergere l'impegno di tutti verso obiettivi di accrescimento del valore del Gruppo. Il “Piano di Stock Grant” prevede l’assegnazione gratuita di azioni ordinarie della Società negli anni 2010, 2011 e 2012, secondo termini e condizioni che tengono conto della performance azionaria di Saras. La consegna avverrà
nel 2013 in un'unica soluzione, mentre il numero massimo complessivo delle Azioni oggetto del “Piano di Stock Grant”, in relazione al triennio di riferimento, è pari a 15 milioni.

Nell’ambito del “Piano di Stock Grant” viene offerta ai managers che hanno partecipato al precedente “Piano di Stock Grant” per gli anni 2007/2009 la possibilità di rinviare fino alla scadenza del nuovo “Piano di Stock Grant” il ricevimento delle azioni cui gli stessi hanno diritto ai sensi del precedente “Piano di Stock Grant” per gli anni 2007/2009, a fronte del riconoscimento di un premio straordinario in azioni da corrispondersi parimenti alla scadenza del nuovo “Piano di Stock Grant”.

“Stock Plan” per i dipendenti
Lo “Stock Plan” per i dipendenti è un piano di attribuzione gratuita di azioni ordinarie della Società, e rappresenta uno strumento di fidelizzazione, finalizzato a rinforzare ulteriormente il senso di appartenenza al Gruppo. Inoltre esso avrà un effetto premiante sui beneficiari in ragione del loro investimento in azioni Saras, in quanto prevede l’attribuzione gratuita di azioni ordinarie della società negli anni 2010, 2011 e 2012 – in ragione di un’azione ogni sei acquistate - ed è indirizzato ai dipendenti della Società e delle società controllate.

Piano di riacquisto azioni proprie
Il programma di riacquisto di azioni proprie consente l’acquisto di azioni Saras fino alla soglia del 10% delle azioni in circolazione, equivalente – tenuto conto delle azioni già detenute dalla Società – ad un numero massimo di 71.911.326 azioni ordinarie.

Il programma di riacquisto non avrà impatto sui piani di crescita del Gruppo, sia organici che mediante acquisizioni, e rappresenta una buona opportunità per incrementare la creazione di valore per gli azionisti.

Le azioni acquistate non saranno cancellate, in quanto saranno messe al servizio dei piani azionari per i managers e per i dipendenti approvati dall’Assemblea degli Azionisti, e potranno essere utilizzate nell’ambito di operazioni connesse alla gestione corrente e di progetti industriali o altri investimenti coerenti con le linee strategiche della Società, nonché per compiere attività di promozione della liquidità e gestione della volatilità dei corsi azionari della Società.

Il programma di riacquisto di azioni sarà effettuato in un periodo di 18 mesi dall’approvazione, in linea con la prassi consolidata di mercato per queste operazioni, e tenendo conto della situazione di mercato. Il programma, inoltre, potrà essere realizzato in più fasi (secondo quanto ritenuto opportuno) e con un prezzo di acquisto che non potrà essere superiore al 15% in più di quello di riferimento del giorno precedente e inferiore al 15% in meno di quello di riferimento del giorno precedente. In caso di sostegno della liquidità, il prezzo sarà stabilito nel rispetto delle modalità di cui alla relativa prassi ammessa dalla Consob con delibera n. 163839 del 19 marzo 2009.

Integrazione dell’incarico di revisione contabile di PriceWaterhouseCoopers S.p.A.
Su proposta del Collegio Sindacale, l’Assemblea degli Azionisti ha deliberato l’integrazione dell’incarico della società di revisione contabile e dei relativi onorari. L’integrazione si riferisce all’incarico per la verifica dei prospetti contabili separati consolidati, a partire dal 31 dicembre 2007, richiesta dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG), con Delibera 11/07.

Dividendo
In considerazione del risultato adjusted di Gruppo negativo nell’esercizio 2009, ed in linea con la politica di distribuzione dei dividendi della società, l’Assemblea degli Azionisti ha deliberato di non distribuire dividendi per l’esercizio 2009.

Il Gruppo Saras, la cui attività ha origine nel 1962 per iniziativa di Angelo Moratti, conta circa 2.200 dipendenti e presenta un valore totale dei ricavi pari a circa 5,3 miliardi di Euro, al 31 Dicembre 2009. Il Gruppo è attivo nel settore energetico ed è uno dei principali operatori italiani ed Europei nella raffinazione del petrolio. Saras inoltre vende e distribuisce prodotti petroliferi nel mercato nazionale ed internazionale, direttamente ed attraverso le controllate Saras Energia S.A. (in Spagna), ed Arcola Petrolifera S.p.A. (in Italia). Inoltre, il Gruppo produce e vende energia elettrica attraverso le controllate Sarlux S.r.l. e Parchi Eolici Ulassai S.r.l. (PEU). Infine, il Gruppo opera nel settore dei servizi informatici attraverso la controllata Akhela S.r.l. ed offre, attraverso la controllata Sartec S.p.A., servizi di ingegneria industriale e di ricerca scientifica per i settori petrolifero, dell’energia e dell’ambiente.

Nello specifico, l’attività di raffinazione di Saras viene svolta presso la raffineria di Sarroch (Cagliari), sulla costa meridionale della Sardegna. Con una capacità di raffinazione pari a circa 15 milioni di tonnellate per anno (110 milioni di barili), Sarroch rappresenta circa il 15% della capacità totale italiana, ed è uno dei siti principali nel Mediterraneo per capacità produttiva e per complessità degli impianti. L’impianto di generazione di energia elettrica IGCC di Sarlux ha una capacità di 575MW ed una produzione annuale eccedente i 4 miliardi di kWh, che vengono venduti interamente al GSE (Gestore dei Servizi Energetici). Il parco eolico di Ulassai (Sardegna) ha una capacità installata di 72MW (potenziabile a 96MW). Infine, il segmento Marketing vende circa 4 milioni di tonnellate di prodotti petroliferi, mediante le due controllate attive in Italia ed in Spagna, e gestisce due depositi costieri di proprietà del Gruppo (Arcola (Italia) – 200.000 metri cubi, e Cartagena (Spagna) – 112.000 metri cubi), un impianto di Biodiesel da 200,000 tonnellate anno ubicato in Cartagena, ed una rete di 124 stazioni di servizio, posizionate principalmente lungo la costa mediterranea della Spagna.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades