xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
11 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Regolamento (CE) n. 1725/2003 della Commissione del 29 settembre 2003 che adotta taluni principi contabili internazionali conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio.

1 Gennaio 2007 - Autore: Redazione


Regolamento (CE) n. 1725/2003 della Commissione del 29 settembre 2003 che adotta taluni principi contabili internazionali conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio.

(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell´Unione Europea, serie L del 13/10/2003, n. L 261) La Commissione Delle Comunita´ Europee, visto il trattato che istituisce la Comunità europea, visto il regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 luglio 2002, relativo all´applicazione di principi contabili internazionali, in particolare l´articolo 3, paragrafo 3, considerando quanto segue:
1 - Il regolamento (CE) n. 1606/2002 stabilisce che per ogni esercizio finanziario avente inizio il 1° gennaio 2005, o in data successiva, le società i cui valori mobiliari sono negoziati in mercati regolamentati soggette al diritto di uno Stato membro redigono i loro conti consolidati conformemente ai principi contabili internazionali come definiti all´articolo 2 del predetto regolamento.
2 - La Commissione, alla luce della consulenza fornita dal comitato tecnico di contabilità, è giunta alla conclusione che i principi contabili internazionali esistenti in data 14 settembre 2002 soddisfano i criteri di adozione previsti dall´articolo 3 del regolamento (Ce) n. 1606/2002.
3 - La Commissione ha altresì considerato le attuali proposte di modifiche riguardanti numerosi principi esistenti. I principi contabili internazionali derivanti dalla finalizzazione di tali proposte saranno considerati ai fini dell´adozione dopo che tali principi saranno definitivi. L´esistenza di queste proposte di modifiche ai principi esistenti non ha alcun effetto sulla decisione della Commissione di omologare i principi esistenti, salvo nel caso dello Ias 32 Strumenti finanziari: esposizione nel bilancio e informazioni integrative, dello Ias 39 Strumenti finanziari: rilevazione e valutazione e di un piccolo numero di interpretazioni di questi principi, ovvero la Sic 5 Classificazione degli strumenti finanziari - Disposizioni su estinzioni non sotto il controllo dell´emittente, la Sic 16 Capitale sociale - Riacquisto di strumenti propri rappresentativi di capitale (Azioni proprie) e la Sic 17 Patrimonio netto - Costi di un´operazione di capitale.
4 - L´esistenza di principi di elevata qualità riguardanti gli strumenti finanziari (compresi i derivati) è importante per il mercato europeo dei capitali. Tuttavia nei casi dello Ias 32 e dello Ias 39 le modifiche attualmente previste sono così importanti che è appropriato non adottare questi principi in questa fase. Quando l´attuale progetto di revisione sarà stato completato e saranno stati pubblicati i principi rivisti, la Commissione considererà in via prioritaria la loro adozione conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002.
5 - Di conseguenza devono essere adottati tutti i principi contabili internazionali esistenti il 14 settembre 2002 ad eccezione dello Ias 32, dello Ias 39 e delle relative interpretazioni.
6 - Le misure previste nel presente regolamento sono conformi al parere del comitato di regolamentazione contabile, Ha Adottato Il Presente Regolamento:

Articolo 1 I principi contabili internazionali riportati nell´allegato sono adottati.
Articolo 2 Il regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell´Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri. Fatto a Bruxelles, il 29 settembre 2003.
Per la Commissione Frederik Bolkestein Membro della Commissione

Allegato Sommario Principi contabili internazionali

Ias 1: Presentazione del bilancio (rivisto nella sostanza nel 1997)
Ias 2: Rimanenze (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 7: Rendiconto finanziario (rivisto nella sostanza nel 1992)
Ias 8: Utile (perdita) d´esercizio, errori determinanti e cambiamenti di principi contabili (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 10: Fatti intervenuti dopo la data di riferimento del bilancio (rivisto nella sostanza nel 1999)
Ias 11: Commesse a lungo termine (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 12: Imposte sul reddito (rivisto nella sostanza nel 2000)
Ias 14: Informativa di settore (rivisto nella sostanza nel 1997)
Ias 15: Informazioni relative agli effetti delle variazioni dei prezzi (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 16: Immobili, impianti e macchinari (rivisto nella sostanza nel 1998)
Ias 17: Leasing (rivisto nella sostanza nel 1997)
Ias 18: Ricavi (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 18: Benefici per i dipendenti (rivisto nella sostanza nel 2002)
Ias 20: Contabilizzazione dei contributi pubblici e informativa sull´assistenza pubblica (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 21: Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 22: Aggregazioni di imprese (rivisto nella sostanza nel 1998)
Ias 23: Oneri finanziari (rivisto nella sostanza nel 1993)
Ias 24: Informativa di bilancio sulle operazioni con parti correlate (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 26: Fondi di previdenza (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 27: Bilancio consolidato e contabilizzazione delle partecipazioni in controllate (rivisto nella sostanza nel 2000)
Ias 28: Contabilizzazione delle partecipazioni in collegate (rivisto nella sostanza nel 2000)
Ias 29: Informazioni contabili in economie iperinflazionate (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 30: Informazioni richieste nel bilancio delle banche e degli istituti finanziari (rivisto nella forma nel 1994)
Ias 31: Informazioni contabili relative alle partecipazioni in joint venture (rivisto nella sostanza nel 2000)
Ias 33: Utile per azione (1997)
Ias 34: Bilanci intermedi (1998)
Ias 35: Attività destinate a cessare (1998)
Ias 36: Riduzione durevole di valore delle attività (1998)
Ias 37: Accantonamenti, passività e attività potenziali (1998)
Ias 38: Attività immateriali (1998)
Ias 40: Investimenti immobiliari (2000)
Ias 41: Agricoltura (2001)

Interpretazioni Dello Standing Interpretations Committee

Sic-1: Coerenza nell´applicazione dei principi contabili - Utilizzo di diversi metodi di valutazione delle rimanenze
Sic-2: Coerenza nell´applicazione dei principi contabili -Capitalizzazione di oneri finanziari
Sic-3: Eliminazione di utili e perdite non realizzati da operazioni con società collegate
Sic-6: Costi per la modifica del software esistente
Sic-7: Introduzione dell´euro
Sic-8: Prima applicazione degli Ias come sistema contabile di riferimento principale
Sic-9: Aggregazioni di imprese - Classificazione come acquisizione o unione di imprese
Sic-10: Assistenza pubblica - Nessuna specifica relazione alle attività operative
Sic-11: Valute estere - Capitalizzazione delle perdite derivanti da drastiche svalutazioni della valuta
Sic-12: Consolidamento - Società a destinazione specifica (società veicolo)
Sic-13: Imprese a controllo congiunto - Conferimenti in natura da parte dei partecipanti al controllo
Sic-14: Immobili, impianti e macchinari - Rimborsi per riduzioni durevoli di valore o perdite di beni
Sic-15: Leasing operativo - Incentivi
Sic-18: Coerenza nell´applicazione dei Principi contabili - Metodi alternativi
Sic-19: Moneta di conto - Valutazione e presentazione dei bilanci secondo quanto disposto dallo Ias 21 e dallo Ias 29
Sic-20: Contabilizzazione con il metodo del patrimonio netto - Rilevazione di perdite
Sic-21: Imposte sul reddito - Recupero delle attività rivalutate non ammortizzabili
Sic-22: Aggregazioni di imprese - Rettifiche successive apportate ai fair value (valore equo) e all´avviamento inizialmente iscritti
Sic-23: Immobili, impianti e macchinari - Costi dovuti a significative verifiche o revisioni generali
Sic-24: Utile per azione - Strumenti finanziari e altri contratti che possono essere convertiti in azioni
Sic-25: Imposte sul reddito - Cambiamenti di condizione fiscale di un´impresa o dei suoi azionisti
Sic-27: La valutazione della sostanza delle operazioni nella forma legale del leasing
Sic-28: Aggregazioni di imprese - "Data dello scambio" e fair value (valore equo) degli strumenti rappresentativi di capitale
Sic-29: Informazioni integrative - Accordi per servizi in concessione
Sic-30: Moneta di conto - Conversione dalla moneta di valutazione alla moneta di presentazione
Sic-31: Ricavi - Operazioni di baratto comprendenti servizi pubblicitari
Sic-32: Attività immateriali - Costi connessi a siti web
Sic-33: Consolidamento e metodo del patrimonio netto - Diritti di voto potenzialmente esercitabili e attribuzione del capitale posseduto




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades