fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
17 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Praet (BCE) aspettative d'inflazione ridotte

10 Aprile 2018 - Autore: Redazione


La curva di Philips si è appiattita e  suggerisce che la relazione tra il rallentamento economico e l’inflazione si è indebolità. Il Pil reale è cresciuto del 2,7% anno su anno nel ultimo trimestre del 2017. L’indicatore del clima economico di eurostat è ai suoi livelli più alti da 17 anni. La crescita ha portato guadagni nell’occupazione. Le persone occupate nell area del euro sono aumentate di quasi 7,8 milioni rispetto al minimo a metà 2013. Il tasso di disoccupazione è al livello più basso da dicembre 2008.

L’inflazione si è attestata tra il 1,3% e 1,5% durante gli ultimi anni. Questi cambiamenti sono il risultato di una riduzione delle aspettative di inflazione e sollevano preoccupazioni significative sulla capacità della Banca Centrale di raggiungere il proprio obbietivo di inflazione. Lo ha detto Praet capo economista della BCE.

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento




Tag

finanza 









Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades