FinanzaeDiritto sui social network
22 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Pensioni e stretta nel decreto anticrisi. Le novità sulle pensioni nel decreto anticrisi

29 Luglio 2009 - Autore: Redazione

Nel decreto anticrisi approvato ieri dalla Camera e in attesa di approvazione al Senato è prevista una stretta per le pensioni.

Inizierà dal primo gennaio 2015 e comporterà, come primo passo, al massimo tre mesi di aumento dell'età pensionabile.

Ma non è l'unico intervento. Il decreto contiene anche l'innalzamento a 65 anni di età per il pensionamento delle donne che lavorano nella pubblica amministrazione: partirà dal 2010 con l'innalzamento di un anno ogni due fino ad arrivare nel 2018 a 65 anni.

Rientra nel capitolo "pensioni" anche la possibilità di "rottamare" gli impiegati pubblici con 40 anni di contributi (anche figurativi), con la sola esclusione dei primari, dei professori universitari, dei dirigenti e dei magistrati.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades