FinanzaeDiritto sui social network
16 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Noleggio di beni strumentali

25 Marzo 2012 - Autore: ERREVI CONSULENZE di Roberto Varagnolo



Con il noleggio sono possibili anche interessanti formule “tutto compreso” che possono includere anche la manutenzione o altri servizi.

L’accordo con il fornitore (fornitore convenzionato) di norma prevede il riacquisto del bene a fine contratto da parte dello stesso. Questo permette al fornitore di gestire la commercializzazione dell’usato (al cliente stesso o a terzi) o il rinnovo del contratto di locazione (con gli stessi beni o con loro integrazione e sostituzione).

Un aspetto molto interessante è che per IMPORTI FINO A € 30.000 NON È RICHIESTA LA DOCUMENTAZIONE DI REDDITO DEL CLIENTE FINALE, ma solo la Visura camerale, il documento d’identità ed il codice fiscale, l’Iban per l’appoggio dei canoni periodici.

Insieme ai partner del Network Errevi Consulenze che occupano specificatamente del servizio, siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.

Cordiali saluti.

ERREVI CONSULENZE di Roberto Varagnolo

Per approfondimenti
- Indicazioni commerciali noleggio ( http://www.erreviconsulenze.eu/Noleggio/Indicaz... )

- Operatività noleggio
( http://www.erreviconsulenze.eu/Noleggio/Operati... )

- Scheda azienda noleggio
( http://www.erreviconsulenze.eu/Noleggio/Scheda_... )



            

Altri articoli scritti da ERREVI CONSULENZE di Roberto Varagnolo

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades