Stocks it
FinanzaeDiritto sui social network
17 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




NCTM Studio Legale Associato porta in Italia il Catalogo degli investimenti stranieri in Cina.

26 Marzo 2012 - Autore: Redazione


 NCTM Studio Legale Associato traduce per la prima volta in italiano il Catalogo degli investimenti stranieri in Cina - entrato in vigore un mese fa - di cui ha curato la traduzione dalla lingua cinese a quella italiana.

 Il Catalogo degli investimenti stranieri è stato varato nel 1995 dal Governo Centrale cinese ed emanato dalla Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme e dal Ministero per il commercio della Repubblica Popolare Cinese, al fine di garantire una migliore stabilità relativamente agli investimenti esteri. Con il nuovo Piano Quinquennale varato dal Governo cinese il 14 marzo 2011, si è aperta una nuova fase e il Catalogo degli investimenti ne rappresenta uno dei principali documenti di attuazione, sulla base della volontà del Governo di puntare maggiormente sulla qualità, favorendo l’ulteriore sviluppo in un quadro di sostenibilità ambientale.

 Il Catalogo si propone come una guida per coloro che intendono investire in Cina e individua all’interno dei vari settori identificati le attività su cui l’investitore straniero può o meno puntare e a quali condizioni. Sono tre le macrocategorie presenti: gli investimenti incoraggiati; gli investimenti ristretti; gli investimenti proibiti.


Con la traduzione in italiano del Catalogo, NCTM Studio Legale Associato ha voluto contribuire concretamente a dare visibilità alle opportunità che il mercato cinese offre agli investitori stranieri. Il processo di traduzione, realizzata dal China Desk, pur nella consapevolezza della non univocità delle parole e delle espressioni in due lingue così diverse come il cinese e l’italiano, si propone di essere il più possibile conforme all’originale.

 “Per avvicinarsi al mercato cinese e per poter individuare i settori di sviluppo e di interesse per un imprenditore straniero è imprescindibile la consultazione del Catalogo degli investimenti stranieri in Cina. La rilevanza di questo documento ci ha spinto a procedere alla traduzione in italiano con l’obiettivo di fornire un utile strumento che riporta in modo dettagliato le attività su cui gli investitori stranieri devono porre la loro attenzione”, ha commentato Vittorio Noseda, partner e guida del China Desk.

 NCTM Studio Legale Associato, attraverso il China Desk, ha maturato una significativa esperienza con clienti italiani che investono in Cina e con imprese cinesi interessate al mercato italiano ed europeo. Grazie alla padronanza della lingua e la profonda conoscenza della cultura cinese e delle sue dinamiche di business, NCTM Studio Legale Associato è in grado di fornire assistenza legale agli investitori italiani che intendono avvicinarsi a questo mercato. 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades