fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
7 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




momento difficilissimo, la paura la fa da padrone

14 Aprile 2012 - Autore: Andrea Cintelli - analista tecnico indipendente


continuano le turbolenze e le tensioni delle ultime settimane;

la Grecia sembra un ricordo, ora è la volta dei campioni del mondo della Spagna, è il loro turno;

I mercati sono sempre più preoccupati a causa della situazione della Spagna. 

I contratti di assicurazione contro il default del debito spagnolo hanno superato oggi 500 punti e raggiunto un nuovo massimo storico. 


Sulle borse del Vecchio Continente hanno pesato inoltre le notizie negative arrivate dal fronte macroeconomico. 

L'economia cinese ha rallentato nel primo trimestre più di quanto atteso dagli economisti. 

L'indice Michigan relativo alla fiducia dei consumatori statunitensi è calato ad aprile per la prima volta da otto mesi.

Tutto questo minestrone di eventi, ha dato esito ad una settimana bruttina, non peggiore delle precedenti, ma di continuazione del trend negativo;

Le previsioni per questa settimana si sono avverate, la lettura del mercato era abbastanza lineare e facile da comprendere, vediamo di affrontare il futuro prossimo dei mercati e capire che cosa ragionevolmente potrebbe accadere.

E' stato nuovamente confermato il trend di breve periodo short, siamo in totale ritracciamento tecnico è ora da stabilire se questo ritracciamento assumerà connotati preoccupanti.

Rispetto alla settimana precedente è accaduto un qualcosa di veramente importante, la close settimanale è avvenuta leggermente sotto il punto di svolta di area 6600, in pratica appena sotto il supporto di area 6600, qualche tick sotto è troppo poco per dire che è stato rotto al ribasso ma comunque non mostra certo volontà di ripresa.

Vi ricordate cosa andavo scrivendo nel precedente articolo?

che il gap sul grafico day posto a 6683 era un ulteriore motivo per continuare a scendere e così è avvenuto.
 
in questa foto abbiamo il panoramico del dax, dal quale si evincono le seguenti informazioni:

 
  • chiusura della settimana nei pressi dei minimi;
  • la media più vicina al prezzo, si è girata in basso;
  • il trend di breve è evidenziato come resistenza;
  • il punto di svolta in area 6600 è una resistenza anche se di pochissimi tick;
  • i due supporti più vicini al prezzo attuale son segnati di rosso e precisamente 6500 e 6420.

 

 
 
in questa foto che ritrae il grafico day del dax, possiamo vedere come il livello di 6600 possa aprire ad un ribasso anche di tipo consistente;

la caduta potrebbe non trovare ostacoli prima di area 6440.
 
cosa accadrà la prossima settimana?

è assai probabile il raggiungimento del minimo settimanale posto in area 6558, con probabile estensione del prezzo ad area 6500, per poi arrivare in area 6440 - 6410;




non ci dimentichiamo che il trend di fondo è long e il mercato attualmente è alla ricerca di un supporto dal quale ripartire e attualmente il movimento è impostato per questa situazione.

Chiudiamo questo articolo ricordando come il mercato stia vivendo un momento di forte stress causato dalle note vicende e mantenga comunque ancora ben forti le credenziali di un mercato di tipo long;


per variare il sentiment di medio periodo sono necessarie ancora delle situazioni particolarmente negative;

in un'ottica di breve periodo siamo short, in un'ottica di medio e lungo siamo ancora long.


Ricordiamo che il trader o l'operatore di borsa deve mantenersi lucido nelle sue valutazioni e non deve mai per nessun motivo dare giudizi affrettati, meglio attendere nell'incertezza che fare passi sbagliati.

Non perdiamo di vista il trend, mai, per nessun motivo;

Vi saluto e Vi ringrazio per l'attenzione mostratami Andrea Cintelli 


ll presente articolo è curato e redatto per la sola passione dell'autore per i mercati finanziari e il mondo della borsa. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di prodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Il presente articolo, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo articolo, sono frutto di analisi e opinioni strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo articolo lo fa a proprio rischio e pericolo. L'autore del presente articolo, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè se ne citi sempre la fonte. www.longeshort.biz

 




            

Altri articoli scritti da Andrea Cintelli - analista tecnico indipendente

Ultimi commenti degli utenti

Sono un consulente finanziario e apprezzo molto, oltre che condividere, le sue previsioni

15 Aprile 2012 ore 17:54:09 - Paolo Maranelli

gentile Paolo, son felice che i miei articoli siano di suo gradimento, cerco di non stupire nessuno con previsioni di mercato scoppiettanti basate su grafici piccoli, ma la mia caratteristica č orientarmi nel lungo periodo che poi č anche il modo migliore per far fruttare i propri investimenti; saluti cordiali

22 Aprile 2012 ore 16:07:50 - andrea cintelli












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades