fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
21 Agosto 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




LUCISANO MEDIA GROUP, PRIMO 'CIAK' A PIAZZA AFFARI. Quotazione sull'Aim per la società di produzione e distribuzione cinematografica

16 Luglio 2014 - Autore: Redazione


Lucisano Media Group, società a capo del noto gruppo italiano di produzione, distribuzione e gestione Multiplex nel settore cinematografico e televisivo, comunica che oggi sono iniziate le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia – Mercato Altenativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, Gruppo LSE.

“Siamo molto soddisfatti di questo traguardo perché il nostro obiettivo è crescere. E orgogliosi di avere raggiunto il risultato della quotazione su AIM Italia nonostante il momento di turbolenza sui mercati finanziari” ha dichiarato Federica Lucisano, amministratore delegato della società. “Con la quotazione vogliamo aumentare il numero di produzioni e puntare all’estero, rafforzando la distribuzione dei titoli stranieri e sviluppando coproduzioni internazionali. Oggi guardare al di fuori dei nostri confini è diventata un’esigenza imprescindibile anche in un settore come il nostro che contribuisce alla crescita del Paese in termini di occupazione e indotto».

Il prezzo di offerta è stato stabilito in 3,5 euro per azione per una capitalizzazione della società all’IPO pari a 51.850.400 euro.

Il collocamento istituzionale funzionale all’ammissione ha avuto ad oggetto n° 1.814.400 di azioni ordinarie derivanti da aumento di capitale, che sono state collocate presso investitori qualificati.

A seguito del collocamento, il flottante della Società è pari al 12,25% del capitale sociale.

La composizione azionaria della società, dopo la quotazione, risulta essere la seguente:

-          Keimos S.r.l (controllata da Fulvio Lucisano): 68,31%

-          Fulvio Lucisano: 12,64%

-          Federica Lucisano: 3,89 %

-          Paola Lucisano: 2,91 %

-          Mercato: 12, 25%

Nell’operazione di ammissione alle negoziazioni la Società è stata assistita da Banca Popolare di Vicenza S.C.p.A. in qualità di Nomad e Global Coordinator, Methorios Capital S.p.A. in qualità di consulente finanziario, Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners come studio legale, Deloitte & Touche S.p.A. quale società di revisione, da Close to Media per la comunicazione finanziaria e da KT&Partners per la equity research. Intermonte SIM agirà come Specialist, ai sensi del regolamento AIM Italia, e come corporate broker.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades