xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
18 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Lombardia - Bando FINTER (Fondo per l'INnovazione delle imprese del TERziario)

25 Marzo 2012 - Autore: ERREVI CONSULENZE di Roberto Varagnolo


La sfida per un incerto futuro caratterizzato da una crisi stagnante. Ma che – forse – può essere risolta grazie a due fattori determinanti: l’innovazione e l’aggregazione.

È questa, in poche parole, l’idea di Stefano Maullu, assessore al Commercio, turismo e servizi della Regione Lombardia. Ed è la stessa motivazione che ha spinto la Regione ed il sistema delle Camere di Commercio a predisporre due bandi di finanziamento a favore delle piccole e medie imprese del terziario.

Il primo bando, per un importo complessivo di 5 milioni di euro, riguarda la costituzione di reti di impresa. Per prenderne parte la rete deve essere costituita da almeno tre imprese che propongono progetti da realizzare tramite investimenti localizzati in Lombardia o all'estero (se all'interno di progetti di internazionalizzazione).

Il secondo bando, invece, istituisce il FINTER - Fondo per l'INnovazione delle imprese del TERziario - dedicato allo sviluppo dell'innovazione delle imprese lombarde. Il finanziamento è di 6 milioni di euro, messi a disposizione dal Fondo per l'innovazione delle micro, piccole e medie imprese dei settori commercio, turismo e servizi, in gestione a Finlombarda. I settori di commercio, turismo e servizi avranno a diposizione, ciascuno, 2 milioni di euro.

"Il bando - ha concluso Maullu - ha l'obiettivo di sostenere le imprese dei settori commercio, turismo e servizi, per la realizzazione di interventi per l'innovazione e investimenti in beni materiali e nuove tecnologie destinate allo sviluppo delle imprese stesse. Il bando promuove tipologie di progetti innovativi, finalizzati al miglioramento del sistema infrastrutturale, gestionale o organizzativo delle imprese".

 

A chi si rivolge

L'agevolazione è mirata alle PMI operanti nel settore del commercio, del turismo e dei servizi aventi sede operativa in Lombardia, iscritte al Registro imprese e in attività.

 

Inziative amissibili

La misura agevola gli interventi innovativi finalizzati al miglioramento del sistema infrastrutturale, gestionale o organizzativo delle imprese operanti nel settore del commercio, del turismo e dei servizi.
I progetti devono rappresentare una novità o un miglioramento rispetto allo stato dell'arte del settore interessato e, ove efficacie allo scopo, essere legati all'uso di tecnologie ICT.

Il piano di investimenti è cmpreso da un minimo di 15 mila euro fino a un massimo di 200 mila euro per le imprese del commercio e dei servizi, e da un minimo di 50 mila euro fino a 200 mila euro per le imprese del turismo.

 

Agevolazione

Agevolazione pari al 50% degli investimenti, di cui il 50% a fondo perduto e il restante 50% a rimborso (finanziamento tasso 0,5%).

 

Operatività

Le domande possono essere presentate telematicamente dal 16 aprile fino al 29 giugno 2012.

 

Documenti:

- Scheda FIN.TER. - Fondo INNovazione TERziario

- Bando




            

Altri articoli scritti da ERREVI CONSULENZE di Roberto Varagnolo

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades