FinanzaeDiritto sui social network
12 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




L'Importanza dei Fondi Interprofessionali per essere competitivi

13 Ottobre 2012 - Autore: vincenzo sorrentino

 

La formazione rappresenta oggi uno degli elementi essenziali per continuare ad operare con standard qualitativi elevati. Un ruolo determinante è ricoperto dalla formazione finanziata da Fondi interprofessionali. I Fondi hanno la finalità di promuovere lo sviluppo della formazione continua dei lavoratori attraverso il finanziamento di Piani formativi aziendali, settoriali, territoriali e individuali presentati dalle imprese aderenti ai Fondi stessi.
Per poter usufruire di percorsi formativi gratuitiè necessario aderire ai Fondi, mediante denuncia aziendale mensile del flusso UNIEMENS ”. In questo modo il contributo integrativo dovuto per l'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria (Legge n.160/1975, art. 12), pari allo 0,30% delle retribuzioni soggette all'obbligo contributivo, viene destinato ai Fondi Interprofessionali.
Piani formativi individuali, aziendali, territoriali o settoriali per la formazione dei lavoratori saranno finanziati direttamente dai Fondi Interprofessionali che emetteranno degli Avvisi (o Bandi) per la raccolta delle proposte progettuali presentate dalle imprese o dagli enti di formazione. Le proposte saranno valutate da apposite commissioni istituite dai Fondi stessi. Le imprese che vorranno presentare un Piano formativo per i propri dipendenti dovranno quindi aderire ad uno dei Fondi ed attendere che vengono emanati dal Fondo stesso indicazioni per le modalità di presentazione dei progetti di formazione.



            

Altri articoli scritti da vincenzo sorrentino

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades