corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
6 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




La sterlina resta da sola

9 Dicembre 2011 - Autore: Decarolis Renato


Due settimane fa la sterlina/dollaro sembrava in procinto di testare il supporto in area 1.5350.
E' dal luglio del 2010 che il cambio si trova al di sopra di tale livello.
Adesso lo scenario è mutato, con il GBPUSD oggi a 1.57.
Vedremo quali effetti avrà sulla valuta l'isolamento deciso ieri dal primo ministro inglese, David Cameron, il quale ha dichiarato di non volere aderire al nuovo patto europeo.
Da un punto di vista grafico, nell'immagine allegata, si nota come non ci siano ostacoli importanti fino a 1.61, la prima barriera prima di affrontare la resistenza importate in zona 1.6550, il livello che tiene ancora il cambio all'interno di un trend ribassista di lungo periodo.
Se invece il cross dovesse tornare a scendere, resta il supporto di cui sopra ovvero a 1.5350, con il minimo dell'anno 2011 registrato lo scorso 6 ottobre a 1.5272.
 
Gli ottimi risultati conseguiti negli anni da parte dei sistemi A.GI.RE. FX hanno portato una società autorizzata alla gestione dei conti a dedicarvi una Linea di Gestione Patrimoniale.
Per maggiori informazioni potete scrivermi a: renato.decarolis@gmail.com
Potete anche visitare il mio blog: http://agirefx.blogspot.com/



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Hanno ragione gli inglesi, vista la crescita della loro economia rispetto a quella del continente.

9 Dicembre 2011 ore 15:09:28 - Lino Provo











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades