La collaborazione occasionale. A chi è rivolto il rapporto di collaborazione occasionale

23 Gennaio 2009 - Autore: Redazione

La collaborazione occasionale può essere svolta da tutti i lavoratori e per qualsiasi tipologia di attività lavorativa nei limiti di legge.

Per il trattamento economico non è richiesta l'iscrizione a un albo professionale nè l'apertura di una partita iva, in quanto il corrispettivo versato dal datore di lavoro è soggetto ad una ritenuta di acconto pari al 20% dell'importo.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades