ActivTraderApp
FinanzaeDiritto sui social network
18 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




La banca del futuro per IBM: digitale e a misura di cliente IBM al Forum ABI Lab 2012

26 Marzo 2012 - Autore: Redazione


 Segrate, 26 marzo 2012IBM partecipa alla 8° edizione del Forum ABI Lab, che si svolgerà dal 28 al 29 marzo presso la sede ABI a Milano. Banche, aziende, istituti finanziari e di ricerca potranno approfondire le tematiche legate all'innovazione nel settore bancario e condividere ed interpretare quali vantaggi trarre da un uso più smart delle tecnologie.

Tema di questa edizione: “la banca digitale.

 La pressione in atto nel mercato e l’ecosistema competitivo e integrato in cui le banche oggi operano fanno si che esse debbano essere più agili e pronte alla risposta verso le esigenze della clientela, sempre più informata e attenta, sfruttando al meglio innovazioni e idee di trasformazione per la gestione del rischio, la definizione dei prezzi, le prestazioni dei diversi canali.

Questa è la “banca del futuro”, una banca che metta al centro il suo cliente e che sia particolarmente attenta a temi come la sostenibilità, ma anche che permetta ai suoi operatori di rispondere in modo coerente e personalizzato ai propri interlocutori, attraverso tutti i canali possibili, grazie alla visualizzazione delle informazioni praticamente in modo istantaneo. Perché una migliore gestione dei dati, e la possibilità di utilizzarli aggregati in modo diverso, è il presupposto per lo sviluppo di un business intelligente ed efficiente, a “misura di cliente”.

 IBM è focalizzata da tempo su queste aree con soluzioni integrate per il mondo bancario ed è per questo che ha scelto di essere presente alla manifestazione insieme ai propri clienti, condividendo così con tutti gli operatori del settore esperienze e progetti di successo.

 Nella sezione dedicata all’Innovazione di processo, il 28 marzo alle ore 14,00 - Oreste Massolini, Head of Planning, Finance & Administration di UniCredit Business Integrated Solutions e Marco Fregonese, Innovation & Growth Leader, Global Business Services IBM Italia, illustreranno il progetto di UniCredit Business Integrated Solutions “Strategic dashboard: modello per la governance verso lo sviluppo sostenibile”.

In un contesto di importanti trasformazioni tecnologiche e finanziarie UniCredit Business Integrated Solutions sostiene gli investimenti, le risorse e le scelte strategiche di medio - lungo periodo con un nuovo modello di governance e controllo a supporto del CEO.

Il dashboard strategico per il CEO, sviluppato su scorecard operative, sui principali indicatori finanziari e sui trend del mercato di riferimento, vuole anticipare, armonizzare e indirizzare le attività di gestione in coerenza con le linee guida del modello di evoluzione della Company e le decisioni strategiche.

 Nella sezione dedicata al Green Banking, il 28 marzo alle ore 16,00 - Fabrizio Renzi, Direttore Tecnico Area Banche, Assicurazioni ed Istituzioni Finanziarie IBM Italia, terrà un intervento dal titolo: “Green Banking: opportunità per coniugare efficienza operativa e responsabilità sociale d'impresa”.

Per una banca affrontare il tema green è un'opportunità unica per coniugare due ambiti di solito antitetici: sensibili risparmi economici, e quindi efficienza operativa, e responsabilità sociale d'impresa. Nella visione IBM tale tema può e deve essere affrontato con un approccio a tutto tondo. Nel corso dell'intervento si mostreranno, anche mediante esempi concreti, le aree in cui è possibile operare.

Per un istituto finanziario, a differenza che in altri settori economici, l’IT rappresenta una delle principali voci di costo della bolletta energetica e delle emissioni di CO2. Il green IT passa attraverso una migliore progettazione e un uso ottimizzato di processori e sistemi, possibile anche grazie alla virtualizzazione ed al cloud, e per una riduzione dei costi di raffredamento nei datacenter. Si analizzeranno inoltre gli impatti di software, applicativi e processi di business dal punto di vista energetico (molto superiori a quanto intuitivamente si immagini). Si tratterà di dematerializzazione, deduplicazione del dato, Business Process Management e mobile banking. Infine, verrà evidenziato come l’attento monitoraggio e l’analisi dei consumi e delle emissioni possano portare sensibili benefici anche nell'area immobiliare della banca.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades