fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
6 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Ism, Pmi non manifatturiero sotto le attese

8 Gennaio 2019 - Autore: Redazione


L’’indice Pmi non manifatturiero dell’Ism di dicembre a quota 57,6. Il dato riferisce al mese di dicembre, gli analisti erano particolarmente ottimisti perché si attendevano un dato pari a 59,6 punti, superiore di 2 punti rispetto al dato effettivo.

Quanto alla reazione del mercato, il dollaro, invece, che indebolirsi si è rinforzato. Nel dettaglio il cambio eurusd ha perso nell’immediato 10 pips portandosi a quota 1, 14 57.

EURUSD BARRE A 1 MINUTO

 

SP500 A 1 MINUTO

La reazione sull’indice SP500 è stata identica al principale tasso di cambio, in meno di 4 minuti 6 punti indici sono stati guadagnati fino a 2538. Il mercato, evidentemente, pensa che a fronte di dati macro negativi la Fed possa ammorbidire la sua politica monetaria. Se questa reazione dovesse confermarsi anche nei prossimi dati sarebbe un elemento di novità rispetto al recente passato. Fin qui, infatti, il mercato era “Data-Dependent”, ciò vuol dire che a fronte di dati macro brutti il mercato reagisce negativamente.

 

Serie Storica

L’Ism non manifatturiero rimane sopra i 50, soglia spartiacque fra possibile recessione ed espansione. Il massimo degli ultimi 5 anni rimane quello di ottobre 2018 a 61,6, valore di tutto rispetto perché il massimo assoluto della serie storica a nostra disposizione è di settembre 1997 con 62, oltre 30 anni fa. Il minimo degli ultimi 5 anni è di 51,4 segnato a settembre 2016, mentre a 37,3 abbiamo il minimo storico di dicembre 2008.

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento




Tag

pmi  ism  usa  









Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades