FinanzaeDiritto sui social network
18 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




In soli 2 giorni chiuso con successo il prestito obbligazionario solidale dedicato al reparto di Oncoematologia Pediatrica degli Spedali Civili di Brescia

4 Aprile 2012 - Autore: Redazione


 Brescia, 4 aprile 2012

 Il Banco di Brescia procede alla chiusura anticipata del periodo di offerta del Social Bond dedicato al reparto di Oncoematologia Pediatrica degli Spedali Civili di Brescia, in quanto le adesioni hanno raggiunto l’ammontare massimo nominale di Euro 20.000.000.

Lo 0,50% dell’ammontare nominale collocato sarà devoluto dal Banco di Brescia agli Spedali Civili di Brescia e consentirà l’acquisto di nuove apparecchiature destinate alla chirurgia pediatrica mini invasiva.

Stefano Kuhn – Vice Direttore Generale del Banco di Brescia – dichiara: “Le richieste hanno superato le più rosee aspettative e sono risultate molto numerose. Siamo particolarmente soddisfatti del risultato ottenuto: in pochi giorni abbiamo collocato l’intero ammontare del prestito obbligazionario. Un’operazione importante fatta per Brescia e con Brescia, che testimonia la generosità dei bresciani e l’impegno del nostro Istituto a sostegno di progetti significativi che creano valore per la società. Non escludiamo a breve iniziative analoghe, sempre sul nostro territorio”.

Cornelio Coppini – Direttore Generale degli Spedali Civili – dichiara “Desidero nuovamente esprimere riconoscenza al Banco di Brescia per l’esito dell’iniziativa. Un grazie particolare va a tutti coloro che, con il loro sostegno, hanno contribuito al successo di tale progetto, dimostrando quell’attenzione e sensibilità che da sempre caratterizzano il mondo cittadino bresciano”.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades