directa
FinanzaeDiritto sui social network
26 Gennaio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Il grosso grasso debito greco

7 Febbraio 2012 - Autore: Decarolis Renato


Sale l'euro verso 1.32 grazie alle notizie che giungono da Atene su una bozza di accordo trovata tra le varie parti politiche sulle misure richieste dalla Troika. 

 
Un passo importante per salvare la Grecia dal fallimento e per sbloccare il piano di aiuti da 130 mld euro.
 
Si torna quindi verso la parte alta del canale 1.32-1.30 nel quale è rinchiuso l'EURUSD, dal momento in cui le trattative sul debito greco sono entrate in una situazione di profonda incertezza.
 
E, come ho avuto modo di sottolineare più volte in passato, solo la definizione in positivo o negativo della questione ellenica potrà sbloccare graficamente questa situazione che a questo punto, prendendo spunto da un noto film potremmo chiamare "Il grosso grasso debito greco."
 
Il sistema AGIRE FX, di cui sono proprietario e che si basa principalmente sui Pivot Points, ha chiuso poco fa lo SHORT aperto lo scorso 30 gennaio con un risultato negativo di 48 pips, posizionandosi così LONG da 1.3167.
Chiuso anche lo SHORT sull'euro/sterlina con un guadagno di 114 pips, che ha così ampiamente compensato la perdita del trade sull'EURUSD.
 
Per seguire l'evoluzione delle varie nuove operazioni vi invito a visitare il mio blog http://agirefx.blogspot.com/ , dove potrete anche trovare tutte le informazioni relative alla Linea di Gestione dedicata ai miei sistemi.
 



            

Altri articoli scritti da Decarolis Renato

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades