ActivTraderApp
FinanzaeDiritto sui social network
10 Dicembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




GLI EFFETTI DELLA SEPARAZIONE SUI RAPPORTI PATRIMONIALI FRA I CONIUGI

3 Marzo 2011 - Autore: Studio Legale Bertaggia


Per poter poi capire quali saranno gli effetti della separazione sui rapporti patrimoniali fra i coniugi bisogna rammentare che, come è giurisprudenza costante, la regola sarebbe che la moglie che non ha mai lavorato debba conservare, anche dopo la declaratoria della separazione, lo stesso regime di vita che osservava in costanza di matrimonio. Questa, giustappunto, la regola! Tale regola soffre però un’eccezione laddove si sia in grado di dimostrare ed ottenere la declaratoria dell’addebitabilità della separazione.

Ovvero e per meglio specificare: laddove la coniuge a cui non sia addebitabile la separazione ha diritto al mantenimento (specialmente nel caso di donna casalinga, priva di reddito e sposata con persona facoltosa) ovvero nella prestazione di tutto quanto risulti necessario alla conservazione dell’identico tenore di vita corrispondente alla posizione economico sociale dei coniugi in costanza di matrimonio; gli alimenti invece consistono in quel minimo indispensabile necessario per il soddisfacimento dei bisogni primari del coniuge separato (vitto ed alloggio in modestia). La differenza economica è sicuramente notevole!

Il fatto che l’apporto finanziario della moglie ai bisogni della famiglia sia stato nullo, in passato, non ha, nel diritto italiano, alcuna significanza, essendo equiparato all’apporto finanziario il lavoro casalingo, dalla medesima espletato


            

Altri articoli scritti da Studio Legale Bertaggia

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades