bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
26 Giugno 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Giappone, aumenta la disoccupazione

28 Dicembre 2018 - Autore: Redazione


Il tasso annuale di disoccupazione giapponese si è attestato al 2,5% nel mese di novembre, superando sia le stime che il valore precedente, entrambi pari al 2,4%.

Il dato si è attestato all’interno di un trend ascendente iniziato con la rilevazione del mese di ottobre quando il tasso di disoccupazione era pari al 2,3%. Il valore massimo del tasso di disoccupazione negli ultimi 5 anni è stato registrato ad agosto 2014 quando era del 3,8% mentre il valore minimo nel mese di giugno 2018 quando era del 2,2%. Dal 1953 al 2018, il tasso medio di disoccupazione in Giappone è stato del 2,73%.

Il tasso di partecipazione alla forza lavoro per il mese di novembre ha segnato un incremento dell’1,3% rispetto lo scorso anno mentre il tasso di occupazione ha segnato un incremento dell’1,4% attestandosi al 60,4%.

Il Paese, che chiude in rosso per il primo anno dal 2012, mostra debolezza anche negli altri dati macro con l’inflazione che si allontana ulteriormente dal target passando dallo 0,8% precedente all’attuale 0,3% e con la produzione industriale mensile per il mese di novembre che crolla dal 2,9% al -1,1% attuale.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades