FinanzaeDiritto sui social network
22 Luglio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




FINANZIARIA INTERNAZIONALE SI AGGIUDICA LA GESTIONE DEL FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DEL BANCO DI NAPOLI

13 Aprile 2015 - Autore: Redazione


Finanziaria Internazionale Investments SGR, società appartenente al Gruppo Finanziaria Internazionale basato a Conegliano Veneto, è stata selezionata tra i gestori del Fondo Pensione Complementare per il Personale del Banco di Napoli.
A tale procedura, finalizzata alla ricerca dei migliori investimenti “alternative bond-like”, da scegliere prevalentemente nel settore delle energie rinnovabili, Finint è stata selezionata proponendo l’investimento in Finint Smart Energy, fondo mobiliare di tipo chiuso che investe nei settori dell’efficienza e del risparmio energetico.

Finint Smart Energy è un fondo mobiliare istituito da Finint SGR nel secondo semestre del 2014 e rappresenta un prodotto di nicchia nell’ambito degli investimenti nel campo delle energie. Suo elemento distintivo è una politica di investimento mirata ai settori dell’efficienza e del risparmio energetico, che il Fondo persegue secondo il modello delle Energy Service Companies (ESCO) o, in alternativa, con la formula dei minibond.

Con tale prodotto Finint si è voluta focalizzare in un settore in rapida crescita che offre rendimenti interessanti e che, per le caratteristiche di non correlazione al mercato dei capitali e per l’investimento con logica buy and hold, è ideale per investitori istituzionali quali gli Enti Previdenziali, i Fondi Pensione e le Fondazioni Bancarie.

Finint SGR ha un notevole track record nella gestione di fondi energia, avendo all’attivo 3 fondi immobiliari che investono nelle energie rinnovabili ed 1 fondo mobiliare che investe nell’efficienza energetica (appunto Finint Smart Energy).

Mauro Sbroggiò, Amministratore Delegato di Finint Investments SGR, commenta: “Siamo orgogliosi che il Banco di Napoli ci abbia scelti per la gestione del Fondo Pensione dei suoi dipendenti. È un ottimo risultato e un segnale del crescente interesse nei confronti di Finint da parte degli enti previdenziali, che rappresentano per la nostra SGR e per i prodotti che gestiamo, ma non solo, un target con elevate potenzialità”.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades