ActivTraderApp
FinanzaeDiritto sui social network
12 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




COIMA SGR: AL VIA COIMA OPPORTUNITY FUND II

27 Ottobre 2016 - Autore: Redazione


COIMA SGR – società indipendente leader nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliare per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali – dopo avere completato gli investimenti di COIMA Opportunity Fund I, perfeziona il first closing di COIMA Opportunity Fund II, un nuovo fondo immobiliare di 500 milioni di euro riservato a investitori istituzionali e dedicato a progetti di sviluppo sul territorio italiano.

Primo Cornerstone investor del nuovo fondo – con un investimento di 150 milioni di euro – è un importante fondo sovrano, il quarto ad aver scelto COIMA SGR per gli investimenti immobiliari in Italia.

COIMA SGR, dopo avere perfezionato il first closing, ha avviato la fase di collocamento presso primari investitori istituzionali domestici e internazionali con l’obiettivo di raccogliere complessivamente fino a 500 milioni di euro con la previsione di un numero limitato tra 3-5 investitori primari.
Il fondo ha inoltre ricevuto l’autorizzazione della Consob per procedere nel collocamento internazionale.

Il fondo non prevede conferimenti né acquisizioni pre-identificate, rappresentando un fondo discrezionale che utilizzerà la raccolta per svolgere il programma di investimenti affidato a COIMA SGR.
Il fondo prevede un Advisory Committee, composto dai rappresentanti dei principali investitori, che potrà essere una cabina di regia importante per valutare operazioni strategiche in Italia.
 
Il fondo potrà complessivamente disporre di una capacità di investimento, inclusa la leva finanziaria, di oltre 1 miliardo di euro.
Inoltre, i Cornerstone investors avranno il diritto di coinvestimento, consentendo al fondo di raggiungere una capacità di investimento potenziale maggiore.

I termini principali del fondo prevedono:
-    Specializzazione: valorizzazione del patrimonio  immobiliare, riqualificazione edilizia, rigenerazione urbana
-    Geografia: Italia
-    Destinazioni d’uso: Terziario, Residenziale, Commerciale, Logistica,
-    Leva: 60%
-    Rendimento netto: 10-12% IRR

Il nuovo veicolo di investimento si colloca nella strategia di sviluppo di COIMA SGR, che ha previsto una concentrazione degli investimenti immobiliari di valorizzazione tramite un fondo privato specializzato.
Il fondo immobiliare rappresenta un veicolo strategico in grado di investire sul territorio con un’ottica di medio termine: in particolare, il fondo potrà investire in operazioni di riuso del patrimonio edilizio e di sviluppo territoriale, ponendosi come partner per operatori, banche ed enti pubblici nel processo di valorizzazione del patrimonio immobiliare.

Il veicolo potrà quindi operare con un approccio imprenditoriale, generando innovazione sul territorio, attivando architettura, design, tecnologia, costruzione, contribuendo allo sviluppo economico e all’attrattività delle città italiane.

Con l’avvio di COIMA Opportunity Fund II, COIMA SGR consolida la propria posizione nel mercato istituzionale italiano, con oltre 5,5 miliardi di euro in gestione in 19 fondi immobiliari.

Nel corso dell’ultimo anno, COIMA ha portato avanti un importante percorso di crescita: ha raccolto oltre 1 miliardo di euro da investitori istituzionali italiani e internazionali (oggi oltre 100, di cui più del 60% internazionali); ha completato acquisizioni per circa 900 milioni di euro e ha incrementato del 25% il numero dei propri professionisti, passando da 115 a 150.

Dichiara Manfredi Catella, Amministratore Delegato COIMA SGR: “Il territorio italiano rappresenta una risorsa naturale strategica che può diventare fattore competitivo in una politica di sviluppo economico. È fondamentale un approccio imprenditoriale, in grado di contribuire all’innovazione di prodotto e alla riqualificazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare, in collaborazione con operatori, banche, governo ed enti pubblici. La costituzione del primo fondo di sviluppo italiano, insieme a primari investitori istituzionali mondiali, rappresenta un passo determinante, che siamo certi potrà favorire progetti strategici per le città italiane.”

Nella costituzione del fondo, COIMA SGR è stata assistita da Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades