fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
20 Febbraio 2020  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BUY OPPORTUNITY DEL 13 GIUGNO 2010

13 Giugno 2010 - Autore: Dott. Andrea GiampÓ


BUY OPPORTUNITY del 13 giugno  2010

 

La “Buy opportunity” di oggi intende presentare la sicav Templeton Global Bond eur Hdg isin LU0294220107 . Il fondo rientra nella categoria morningstar fondi obbligazionari globali mentre per assogestioni è un fondo obbligazionario flessibile.

 

Riportiamo qui di seguito gli obiettivi di investimento estratti direttamente dal sito Morningstar:

 

“Obiettivo di investimento: > Conseguire il massimo rendimento totale dell’investimento, tramite una combinazione di reddito da interessi, rivalutazione del capitale e guadagni valutari Strategia di investimento: Il Comparto investirà in un portafoglio di titoli di debito e obbligazioni di debito a tasso fisso o variabile emesse da governi, enti parastatali o società emittenti di tutto il mondo. Il Comparto può investire inoltre, nel rispetto dei limiti agli investimenti, in strumenti finanziari o prodotti strutturati collegati ad attività o valute di qualsiasi nazione. Il Comparto può acquistare inoltre obbligazioni di debito emesse da enti statali o sovranazionali organizzati o supportati da diversi governi nazionali.”

 

Global Bond ha una capitalizzazione di circa un miliardo di euro anche se la sicav senza distinguo di classe o coperture supera i 20 miliardi. Il ter è di 2,15%. Questa classe del fondo è nato nel 2007, anche se la sicav esiste da molto più anni.   Il gestore si chiama Michael Hasenstab,  è considerato tra i maggiori esperti di mercati obbligazionari. Il fondo ha un rendimento medio negli ultimi tre anni che supera ampiamente il 10%. La qualità del credito è media (A) come del resto la sensibilità ai tassi di interesse. La deviazione standard della sicav sfiora il 10%, è molto alta se si considera che il fondo utilizza prevalentemente obbligazioni. Il fondo ha ottenuto due stelle morningstar, con una valutazione che ritengo superficiale in quanto valutato rispetto a benchmark e categoria denominata in dollari: la nostra sicav ha la copertura sistematica in eur. Il gestore si è dimostrato molto abile a sfruttare le varie opportunità proposte dal mercato: esposizione su valute, esposizione alla duration, esposizione agli spread.

 

PUNTI DI FORZA

PUNTI DI DEBOLEZZA

La seniority dell’asset manager

La volatilità

I rendimenti storici

Il ter elevato anche se giustificato dai rendimenti

E’ un buon completamento ad un portafoglio obbligazionario tradizionale retail composto da Btp, Cct e bond bancari

Il gestore si fida molto delle sue scelte strategiche sottoponendo il fondo a storni anche violenti come in questi giorni

La capitalizzazione

 

 

Nonostante l’elevata aggressività del fondo, il gestore è riuscito a chiudere un’annata estremamente negativa come il 2008 con un guadagno di circa il 7%. Inseriamo nel nostro portafoglio modello un peso del 10%. Il nav attuale è 17,36 eur.

 

Ovviamente se inserire gli strumenti finanziari in portafoglio e per quale importo, dipenderà tutto dalla propensione al rischio dell’investitore.

 

 

 

 

 

Andrea Giampà TM

uropean Financial Planner TM

 

 




            

Altri articoli scritti da Dott. Andrea GiampÓ

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades