Bonanni: se la Fiat chiude o non investe non deve ricevere incentivi

29 Novembre 2009 - Autore: Redazione

Se la Fiat chiuderà gli stabilimenti o non investirà in ricerca, il governo non deve pagare "neanche un euro". E' quanto ha detto a Firenze il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, parlando a margine dell'iniziativa lanciata oggi dal sindacato per chiedere meno tasse per lavoratori e pensionati.

La redazione
www.finanzaediritto.it




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento











Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades