fxdemo
FinanzaeDiritto sui social network
13 Novembre 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BNP PARIBAS SECURITIES SERVICES AL FORUM T2S

4 Novembre 2014 - Autore: Redazione


Si svolge oggi il “Forum T2S” organizzato da ABIEventi e dedicato alla piattaforma “TARGET2-Securities” (T2S), il progetto promosso dalla Banca Centrale Europea (BCE) finalizzato alla realizzazione di una piattaforma unica europea per il regolamento delle operazioni in titoli.

La partenza della nuova piattaforma è prevista per il 22 giugno 2015 e Monte Titoli, il depositario centrale italiano, sarà tra i partecipanti che inizieranno ad utilizzare la piattaforma dal primo giorno insieme con i depositari centrali di Malta, Romania, Grecia (per i titoli di Stato) e Svizzera (solo per i titoli in Euro). Sergio Mauri - Head of Product Management Clearing, Settlement and Custody di BNP Paribas Securities Services Italia –, intervenuto come relatore, commenta:
“Gli obiettivi della piattaforma T2S sono innanzitutto quelli di ridurre i costi di regolamento cross-borders, armonizzare il mercato, migliorare la stabilità finanziaria e accrescere la competitività. Il progetto, promosso dalla BCE e costato circa 400 milioni di euro, ha coinvolto un team di 400 persone e consiste in una piattaforma tecnologica che porterà numerosi vantaggi alle banche e agli intermediari finanziari poiché faciliterà la connessione e lo scambio di titoli tra i paesi aderenti. A regime vedrà la connessione di ben 24 depositari centrali e l’Italia, con Monte Titoli, ha scelto volutamente di aderire al progetto già dalla prima fase che partirà il 22 giugno 2015, insieme a Malta, Romania, Grecia - per i titoli di Stato- e Svizzera –per i titoli in euro-.  Pertanto sarà essenziale che gli intermediari finanziari abbiano chiare le implicazioni di T2S nel breve periodo ed elaborino una strategia di medio termine.”

“Sono tante infatti le opportunità per gli intermediari poiché T2S apre la porta a nuove opzioni e modelli di post-trading – continua Sergio Mauri – Alcune banche hanno colto a pieno i potenziali benefici di T2S ed hanno utilizzato questo progetto come un'occasione per rivedere il proprio modello operativo e razionalizzare le attività legate al regolamento e alla custodia dei titoli italiani ed esteri. Come BNP Paribas Securities Services abbiamo partecipato attivamente fin dalle fasi iniziali del progetto e oltre a garantire la minimizzazione degli impatti di T2S siamo in grado di offrire una gamma di servizi e prodotti che possa integrare qualunque strategia i clienti decidano di attuare."
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades